GarbatellaToday

Garbatella, per i cent'anni nasce una cabina di regia: programmerà riqualificazioni ed eventi

Istituito un tavolo interistituzionale per festeggiare Garbatella in vista dei suoi 100 anni. Ne faranno parte, tra gli altri, la Regione e Comune e Ater

La Garbatella è uno dei quartieri più amati della Capitale. Ed è anche uno dei pochi di cui si conosca con esattezza la data della fondazione. Su una lastra in travertino, a piazza Brin,  c'è infatti un'iscrizioneche sta per compiere cento anni. E' la prima pietra, posta "per la mano augusta di sua maestà il Re Vittorio Emanuele III" nel lontano 18 febbraio del 1920. Quasi un secolo fa.

Il programma straordinario di Garbatella 100

Il municipio VIII, con rare eccezioni, ha sempre omaggiato quella data. Con l'approssimarsi del centenario, si è però deciso di lavorare d'anticipo e, soprattutto, in sinergia. Per questo l'ente di prossimità ha promosso un tavolo interistituzionale "per il programma straordinario legato a Garbatella 100". Al primo incontro, svoltosi il 5 novembre, hanno partecipato il Vice Presidente della Regione Lazio, Massimiliano Smeriglio, l’Assessorato alla Cultura di Roma Capitale, il Rettore di Roma Tre, Pietro Marchi, Commissario Straordinario di ATER Roma, Pasquale Basilicata, Il Presidente della Camera di Commercio di Roma, Lorenzo Tagliavanti. 

Un doppio programma d'interventi

Tanti attori istituzionali nascono da un'esigenza. "Vogliamo dimostrare che, con una stretta collaborazione tra gli attori della città, si può costruire un futuro migliore per Roma" ha premesso il minisindaco Amedeo Ciaccheri. "La cabina di regia tra Enti svilupperà un doppio programma di interventi per lo storico quartiere" ha sottolinato il presidente del Municipio VIII. Questo significa che "accanto a un piano di recupero urbano si articoleranno momenti ed azioni culturali che animeranno tutto l’arco temporale che porterà al compimento dei cento anni". Sul piano della riqualificazione del quartiere "abbiamo già in programma alcuni interventi significativi" ha precisato Ciaccheri.  "Opere importanti su cui metteremo a lavoro la sinergia istituzionale per valorizzare da subito il quartiere".

Buon compleanno Garbatella e le realtà locali

Alla valorizzazione del quartiere non partecipano però solo gli attori istituzionali che hanno preso parte al tavolo. Da anni, nella ricorrenza della sua fondazione, vengono infatti organizzati eventi culturali che sono espressione di molte realtà presenti sul territorio. "Buon Compleanno Garbatella è nato nel 1998 ma già all'organizzazione della scorsa edizione – tiene a sottolineare Paolo Moccia, presidente del Comitato di Quartiere – hanno partecipato ben 14 realtà, tra associazioni e comitati. Quindi ben venga il coinvolgimento di soggetti come l'Ater, Roma Tre e la Camera di Commercio. Però vorremmo essere presi in considerazione anche noi che da anni ci rimbocchiamo le maniche per la valorizzazione d' un quartiere a cui siamo molto legati". Un lavoro che, dal piano culturale, si è talvolta spostato anche sul piano urbanistico. E la sistemazione della scalinata di Fontana Carlotta lo ha recentemente ribadito. Dopotutto, giocando con uno slogan caro all'amministrazione locale, anche la Garbatella è bene comune. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

  • Concorso Mibac, bando per 1052 assunzioni in tutta Italia. Tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento