GarbatellaToday

Mobilità sostenibile: nel futuro del Municipio VIII nuove ciclabili e zone 30

Avviato un tavolo di lavoro con le associazioni dei ciclisti. Ciaccheri. “Confronto proficuo. Ora chiederemo al Campidoglio di non perdere tempo prezioso”

Il Municipio VIII non vuole perdere il treno. L’emergenza Covid ha spinto l’amministrazione cittadina ad accelerare sulla realizzazione delle ciclabili. Sono transitorie, ma rappresentano comunque un’opportunità da cogliere. 

Le priorità da definire

I 150 chilometri annunciati dal piano straordinario del Campidoglio, sono un volano per sviluppare la mobilità sostenibile. Ma per il momento i progetti annunciati non hanno interessato il Municipio VIII. “Nei prossimi giorni incontrerò l’assessore Calabrese a cui chiederò che i progetti previsti nei nostri quartieri possano partire prima possibile. Per ora infatti – ha dichiarato il minisindaco Amedeo Ciaccheri – nel computo degli interventi annunciati, non è stato definitivo un reale cronoprogramma”. Ed invece l’ente di prossimità è interessato a conoscere quale sia il ruolino di marcia. 

Il confronto con i ciclisti

“Intanto, il 27 maggio, ho incontrato la FIAB e Salvaiciclisti con cui abbiamo avviato un proficuo tavolo” ha annunciato Ciaccheri. In quell’occasione è stato delineato anche il quadro dei “futuri interventi che si svilupperanno a partire da cinque quartieri: San Paolo, Ostiense, Garbatella, Ardeatino e Montagnola”. E’ lì che il Municipio VIII intende far partire una serie di cantieri finalizzati a rendere più sicura la convivenza tra gli automobilisti e tutti gli altri utenti, ciclisti inclusi.

Zone 30 e isole pedonali

“Prima dello stop imposto dal nuovo Coronavirus avevamo predisposto un piano per la mobilità sostenibile – ha premesso l’assessore municipale Michele Centorrino – parliamo di zone 30, isole pedonali, di percorsi destinati a collegare le aree d’interesse presenti nel nostro territorio, dalle facoltà universitarie agli ospedali, dalle scuole agli uffici pubblici. Ora vogliamo tornare a dare impulso a questi progetti” da sviluppare a partire dai territori citati. Per realizzarli, si punta soprattutto sulla segnaletica, orizzontale e verticale, da realizzare su carreggiate che “saranno a uso promiscuo”.

La ciclabile di viale Giustiniano Imperatore

Tra i progetti in cantiere ce n’è uno che ha fatto particolarmente discutere nel Municipio. Si tratta della Ciclabile che, attraversando viale Giustiniano Imperatore, andrà a collegare la stazione San Paolo e la dorsale della Colombo. Un percorso che è già finanziato e la cui progettazione si trova in fase avanzata. Ma non è l’unico previsto sul territorio.

Le ciclabili transitorie previste

“Sempre sfruttando i fondi europei a dicembre l’amministrazione cittadina aveva annunciato anche il collegamento tra via del Campo Boario e piazzale Ostiense” ha ricordato Centorrino. Poi ci sono le piste transitorie annunciate, senza stabilire però la tempistica, su via di Grottaperfetta in direzione Colombo. Tra Circonvallazione Ostiense e viale Marconi, sfruttando il Ponte della Scienza. Ed in questo caso si tratta di creare ex novo più di 3 km. Ed ancora tra la Basilica di San Paolo e viale Aventino (3,9 km) e tra la stazione San Paolo e viale Marconi, attraverso un percorso che, sfruttando la futura ciclabile di viale Giustiniano Imperatore, prevede un passaggio anche per via Baldelli. Su tutte queste piste, previste nel piano delle ciclabili transitorie, il presidente Ciaccheri proverà a chiedere al Campidoglio quale sia il ruolino di marcia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ciclabili  già approvate

Ma non basta. “Ci sono anche delle piste già approvate su cui, la scorsa settimana, il municipio ha espresso anche parere favorevole – ha ricordato l’assessore Centorrino – sono il frutto dei processi partecipativi di Piazza dei Navigatori e di Roma Decide”. Prevedono collegamenti tra la metro B ed il quartiere Montagnola, tra parco Scott e Tor Marancia ed anche tra l’Ardeatino e la Montagnola, passando per via di Grottaperfetta. In definitiva la mobilità sostenibile, nel territorio governato da Ciaccheri, sta per ricevere un nuovo impulso. Si tratta però di far partire progetti che, per ora, sono solo sulla carta. Il primo, nonostante le proteste che si sono levate nel territorio, attraverserà San Paolo. 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Coronavirus, a Roma città 25 nuovi positivi al Covid19: 34 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento