GarbatellaToday

Enasarco, presidio di portieri e addetti alla pulizia alla sede centrale

I dipendenti dell'Enasarco, che in seguito alla dismissione del patrimonio immobiliare della Fondazione rischiano di perdere il lavoro, hanno presidiato la sede centrale dell'ente

Gli addetti ai servizi di custodia e pulizia degli stabili di proprietà della Fondazione Enasarco hanno organizzato un presidio davanti alla sede centrale di Roma, di via Usodimare. "Con tale iniziativa – spiega l'Unione Sindacale di Base in una nota – si intende respingere l'atteggiamento di totale chiusura dell'Enasarco rispetto alla ricerca di soluzioni che scongiurino la perdita del posto di lavoro e dell'alloggio per portieri e pulitori, conseguente al progetto di dismissione del partimonio immobiliare della Fondazione denominato 'Mercurio'".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altro scopo del presidio è stato quello di sostenere i rappresentanti dell'Usb che oggi, nell'incontro col Prefetto di Roma, hanno ripresentato la richiesta di convocazione di un tavolo istituzionale per affrontare i problemi connessi alla decisione degli Enti previdenziali di dismettere i propri patrimoni immobiliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Coronavirus, a Roma città 25 nuovi positivi al Covid19: 34 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento