GarbatellaToday

Piramide: contro l'emergenza freddo distribuiti pasti caldi e coperte

Decine di volontari sono impegnati, da sabato 27, nel fornire un po' di conforto a persone senza fissa dimora. Consegnate già centinaia di coperte, pasti e bevande calde. Il servizio proseguirà fino al 2 gennaio

Il freddo è arrivato. Ed a pagarne le conseguenze più drammatiche, rischiano d’essere i “senzatetto” della Capitale. Da due giorni, per loro, è stato predisposto un servizio a Piazzale dei Partigiani. Grazie all’impegno di due squadre della Protezione Civile e della Croce Rossa, è infatti possibile ricevere un po’ di conforto.

LE COPERTE CONSEGNATE - Da sabato 27 la zona della stazione, è presidiata dai volontari. “Siamo stati attivati dal Centro Operativo Comunale due giorni fa – ci spiega Cristiano Bartolomei, della Brigata Garbatella – e da allora i nostri ragazzi, insieme alla Brigata Volontaria SVS Roma, hanno consegnato coperte e pasti caldi”. Parlando di numeri “abbiamo distribuito 120 coperte sabato, 300 domenica e questa sera ci apprestiamo a darne altre 250”. Buona parte di queste, sono il frutto delle “raccolte preventive” che questi volontari organizzano in previsione dell’emergenza freddo.
 
I GENERI ALIMENTARI - A Piazzale  dei Partigiani, c’è anche la possibilità di usufruire di un presidio sanitario. “La Croce Rossa resta presente con un’ambulanza –ci ha spiegato Bartolomei – fino alle 6 di mattina. Noi invece prestiamo servizio dalle 20 all’1”. E per quanto riguarda il conforto ricevuto, i volontari e le volontarie della Protezione Civile, a spese proprie, hanno acquistato e preparato anche i generi alimentari che in queste ore stanno distribuendo . “Ieri sera siamo riusciti ad offrire 40 litri di the caldo e 120/150 porzioni di pasta e fagioli. Per stasera, abbiamo invece preparato un piatto altrettanto calorico: pasta e patate”.

ANCORA QUALCHE GIORNO - Le istituzioni, sembra stiano comunque partecipando. “Sabato è venuto il Sindaco – ci aggiorna il Presidente della Brigata Garbatella – invece sia sabato che domenica, sono venuti sia l’Assessore Pucci che l’Assessore Danese, restando fino alla fine. A tal riguardo, vorrei ringraziare la neo Assessore alle politiche sociali per la disponibilità mostrata , così come vorrei anche ringraziare il COC e tutti i volontari che, in queste ore, invece di starsene con le proprie famiglie, stanno dedicando tempo a quest'importante iniziativa che pensiamo di portare avanti fino al 2 gennaio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, a Roma città 108 nuovi casi da Covid19. Focolaio in una RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento