GarbatellaToday

Auguri Garbatella! Gli anni sono 96. Ecco come stanno i suoi simboli

Lo stato in cui versano i simboli della Garbatella, dimostra qual è lo stato di salute dello storico quartiere che, il 18 febbraio, festeggia novantasei anni. Greco(Buon Compleanno Garbatella): "Non diamoli per scontati, sono il nostro patrimonio e bisogna prendersene sempre cura"

II 18 febbraio, come ricordano le pietre posizionate in piazza Brin, la Garbatella compie 96. Tanti per un quartiere, entrato di diritto nella storia della città. Un patrimonio collettivo, fatto di numerosi simboli che, nel corso dei decenni,  hanno contribuito a raccontare la metamorsosi della Città Giardino. 

I SIMBOLI - Oggi la Garbatella si presenta come un quartiere moderno ed allo stesso tempo fortemente legato alla sua identità. "I nostri simboli, che poi sono alla base del nostro patrimonio comune, se sono forti sanno essere molti inclusivi – ha ricordato Simonetta Greco, curatrice  della manifestazione Buon compleanno Garbatella – tuttavia di questo patrimonio bisogna prendersi  costantemente cura". Dalla chiacchiarata con Simonetta che "da torinese" la Garbatella l'ha "sposata", è nata l'idea di pensare allo stato in cui versano alcuni simboli. Un modo per tirare le somme e verificare le condizioni di salute in cui versa il quartiere.

LA PRIMA PIETRA - Partiamo dalla Piazza Brin, il luogo in cui è custodito il simbolo forse più autentico: la prima pietra. "La Garbatella è l'unico quartiere di cui si conserva la memoria della sua fondazione" ha spesso sottolineato,con una punta di orgoglio, il Presidente del Municipio VIII Andrea Catarci. Qui infatti  è stata scolpita in una targa di travertino la data del 18 febbraio 1920. L'effigie è stata ripulita dalle scritte nel 2012 grazie ad un'operazione interistituzionale. La sinergia ha funzionato ed il degrado è rimasto lontano da quella storica pietra. Tuttavia lo stesso  non si può dire per la fontana lì presente, spesso messa fuori uso dai vandali.

PIAZZA SANT'EUROSIA - Dalla "Città Giardino" al quartiere moderno, la storia del quartiere si è costruita anche grazie alle persone che lo hanno vissuto. Ed allora è impossibile non collocare tra i simboli, l'oratorio dove Padre Guido si è preso cura di tante generazioni di residenti. Padre Guido non c'è più, ma l'attività del San Filippo Neri non è venuta meno. In questi giorni, ad esempio, ospiterà la presentazione del libro "La grande Roma di Liedholm"  e contestualmente darà spazio al'esposizione "Arte nelle mani" con le riproduzioni paesaggistiche della Garbatella, a cura del maestro Nando Sciampi e del laboratorio R48. Fuori dall'oratorio, simbolo di accoglienza e fucina di giovani, i più piccoli hanno spesso trovato una piazza allagata da una  fontanella difettosa e gli arredi dell'area giochi fuori uso. Problemi che tuttavia di recente sembra siano stati superati, soprattutto grazie alla buona volontà dei residenti che se ne stanno prendendo cura.

FONTANA CARLOTTA - Un altro simbolo del quartiere, su cui si sono consumate le battaglie e le proteste di tanti residenti, è la fontana Carlotta. "E' come un'amica" ammette Simonetta Greco. E lo è veramente, a giudicare dall'affetto che le viene tributato. "Domani in Piazza Brin presenterò la scultura di Patty Perticari che rappresenta la Fontana dopodichè – ci spiega Giovanna "Fatagarbatella" Arcidiacono - la porterò alla scuola La Coccinella e ne approfitterò per raccontarne la storia ai suoi alunni". Una storia che di recente non è  stata foriera di buone notizie. Anche le targhe che ne ricordano i diversi restauri, sono state deturpate e si è salvata solo quella dedicata ad Alvaro Amici. "Io ho scritto a tutti, dal Prefetto Gabrielli al Commissario Tronca, passando per il Vicepresidente della Regione Lazio e l'ex Assessore alla Scuola di Roma Capitale ed a tutti – ha precisato Fatagarbatella – ho chiesto di intervenire". Nel frattempo è anche partita un'altra raccolta firme. L'ennesimo regalo dei cittadini ad una vecchietta che si accinge a soffiare su 96 candeline.

TUTTI GLI EVENTI IN PROGRAMMA

Programma_Buon_Compleanno_Garbatella_2016-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Coronavirus, a Roma città 25 nuovi positivi al Covid19: 34 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento