GarbatellaToday

Parco Falcone e Borsellino: alla cura del verde ci pensano i cittadini volontari

I volontari della Montagnola, supportati dal gruppo Retake e dai loro bambini, si dedicheranno alla pulizia del parco dedicato ai giudici Falcone e Borsellino. Ai bambini saranno donate piantine da sistemare, una volta cresciute, nell'area verde

Tornano in campo i volontari di Montagnola, per la sistemazione del parco Falcone e Borsellino. Questa volta, oltre alla tradizionale pulizia a cui questi infaticabili residenti ci hanno abituato, ci sarà anche modo di effettuare interventi manutentivi. Meglio, si intraprenderanno iniziative a metà strada tra l'educazione ambientale e la manutenzione del verde.

"Lasceremo ai bambini delle piante da far crescere e piantare successivamente nel parco – spiegano gli organizzatori - per creare una barriera verde al rumore ed allo smog della Cristoforo Colombo". L'iniziativa, cui sono chiamati a partecipare i cittadini, si svolgerà sabato 26 alle ore 15. E vedrà la partecipazione anche dei volontari del locale gruppo Retake.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto le aree verdi del quartiere, continuano ad essere gestite a singhiozzo. Da qualche giorno nel parco hanno fatto la comparsa dei nastri gialli della polizia municipale. Si notano percorrendo la Colombo. Probabilmente sono stati sistemati per segnalare la presenza di un tombino, cui è stato rubato il chiusino di ghisa. Le ramaglie del Parco Don Picchi invece, sempre in zona Montagnola, continuano a restare a terra. Forniscono un riparo per alcuni senza fissa dimora, che vi nascondono i propri effetti personali. Ma contribuiscono ad accrescere un clima di degrado e d'insicurezza che, più volte, è stato anche sottolineato al Prefetto Gabrielli, nel corso degli incontri tenuti nel Municipio VIII.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Apre il centro commerciale Maximo, mancano le opere per il quartiere. Le spiegazioni dell'azienda

  • Coronavirus, a Roma città 108 nuovi casi da Covid19. Focolaio in una RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento