GarbatellaToday

Area giochi Tor Marancia, Bonaccorsi: "Senza controlli che puliamo a fare?"

L'area giochi di piazza Lante, a Tor Marancia, diventa spesso un ricettacolo di rifiuti. I cittadini oltre a pulirla si sono impegnati anche nell'acquisto di 2 altalene, "ma senza un minimo di controllo rischia d'esser tutto inutile"

Un mese dopo l'intervento dei cittadini, del gruppo Retake e dell'Associazione l'Isola dei Sogni, l'area giochi di piazza Lante, è tornata ad essere piena d'immondizia. Un problema che ciclicamente si presenta, e che rischia di frustrare le iniziative di quanti si dedicano alla loro pulizia.

I NECESSARI CONTROLLI - "Oggi pomeriggio sono passata, ed ho visto che è nuovamente sporca, come del resto mi hanno segnalato dei residenti - ci fa sapere la Consigliera muncipale Alessandra Bonaccorsi – dunque il problema resta. Su facebook abbiamo postato le foto di com'era ridotta fino a qualche giorno fa ed il rischio, è che torni a riempirsi d'immondizia era evidentemente reale" valuta la Consigliera. "Il problema che segnalo in questo parco riguarda anche molte altre aree giochi: serve più controllo. Spesso mancano i lampioni o semplicemente non funzionano. Però se non si interviene, cercando di affrontare questo problema, questi parchi vengono brutalizzati dai vandali. E questo è anche frustrante, per i cittadini". Cittadini chae si sono dati molto da fare. "L'Associazione l'Isola dei Sogni di Mago Ardin - sottolinea Bonaccorsi - ha visto lo stato in cui era ridotta l'area, ed ha provveduto ad acquistare due altalene".

L'IMPEGNO DEI CITTADINI - Oltre ad acquistare gli arredi mancanti, il parco è stato oggetto anche di altre attenzioni. Un mese e mezzo fa, ad inizio luglio, furono proprio alcuni residenti, che si adoperarono per metterlo in sicurezza. Per circa tre ore, il gruppo Retake Roma Ardeatino ed altri cittadini, insieme alla Consigliera Bonaccorsi ed all'Assessore Antonetti, hanno infatti risistemato un'area che aveva davvero bisogno di manutenzione "In quel caso togliemmo i quadrotti antinfortunistica, che erano stati ammassati nel parco ed erano divenuti pericolosi". Dopodichè. Armati di scope, rastrelli e buste, si sono dati da fare per sistemare l'area. In quell'occasione Bonaccorsi commentò: "Ci vuole collaborazione, rispetto da parte di tutti e la presenza dei Vigili". Oggi, la Consigliera del gruppo misto, è tornata sul tema. "Come fare a risolvere la questione? Io credo che serva sicuramente più controllo". E magari anche più senso civico, dopotutto basterebbe buttare i rifiuti negli appositi cassonetti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Coronavirus, a Roma città 25 nuovi positivi al Covid19: 34 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento