GarbatellaToday

Tintoretto si sveglia dal sogno verde: gli alberi piantati ad aprile sono già secchi. Il municipio: "Li ripianteremo"

I residenti segnalano preoccupati le sorti degli alberelli piantati al Tintoretto. Ass. Centorrino:"Con questo progetto riqualificate aree degradate. Noi ci puntiamo"

Gli alberelli di viale del Tintoretto

Sono stati settecentocinquanta gli alberi e gli arbusti che, a metà aprile, sono stati piantumati nel Municipio VIII. Sono stati messi a dimora in aree verdi che ne erano del tutto sprovviste, al Tintoretto alla Montagnola ed al parco delle tre fontane.

Dalla foresta alla savana

Con Olmi, lecci ed aceri giovanissimi, alti poco più di un metro e con un tronco del diametro d’un paio di centimetri, il Municipio VIII punta a riforestare una parte del proprio territorio. Per ora, a giudicare dalle foto e dai video inoltrati dai residenti preoccupati, alcune delle aree che hanno beneficiando delle piantumazioni, sembrano essersi inardite. 

Le segnalazioni

“In via Barison sono venuti poche volte ad innaffiare gli alberelli che erano stati piantati – segnala la signora Tartaglia una residente– il risultato è che si stanno seccando. Ma quellla non è l'unica segnalazione che arriva nel territorio. “Una buona metà di quelli presenti su viale del Tintoretto – fa sapere un’altra cittadina – è in sofferenza”.

Il progetto mosaico verde

La messa a dimora degli alberi è frutto di un protocollo d’intesa sottoscritto tra il Municipio VIII e AzzeroCo2. Grazie ad un finanziamento dell’Unicoop Tirreno sono stati acquistati arbusti, come il corniolo, il corbezzolo ed il biancospino, e centinaia di lecci, aceri, olmi e pioppi. “Noi ci puntiamo molto sul progetto ‘Mosaico verde’ e sinceramente non ho la sensazione che la metà degli alberi, avendo fatto l’ultimo sopralluogo la settimana scorsa, si stiano seccando” ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Michele Centorrino.

La garanzia di attecchimento

L’ente di prossimità difende l’iniziativa, lanciata durante l’emergenza legata al nuovo Coronavirus. Ovvero a metà aprile, un periodo in cui solitamente non si procede alla messa di nuove alberature. “Sono state scelte essenze di piccole dimensioni perché offrono una maggiore garanzia di attecchimento. La natura poi fai il suo corso e, come ho provato già a spiegare ai residenti, gli alberi che non sopravvivono – ha promesso Centorrino – saranno sostituiti il prossimo ottobre”.

Il ripristino delle alberature

A confermare le parole dell'assessore Centorrino arrivano anche le dichiarazioni dell'Azzeroco2 che assicura di aver “rispettato l'impegno concordato con il Municipio VIII attraverso un piano di manutenzione che prevede attività di irrigazione e di sfalcio in tutte  le aree oggetto di intervento. In relazione poi ai problemi evidenziati dai residenti, il partner tecnico dell'ente di prossimità precisa che si tratta di conseguenze "fisiologiche dell'intervento di forestazione”. Ed al riguardo ha precisato che " le attività di manutenzione di quelle aree, come da accordi intercorsi con il Municipio VIII, sono previste per la prossima settimana”. Conferme arrivano anche sulle future piantumazioni. Azzeroco2, al riguardo, fa sapere che  “è stato già programmato il ripristino ad ottobre, salvo clima avverso, quando la stagione vegetativa sarà più favorevole”.

Articolo aggiornato il 9 giugno 2020 alle ore 17:45

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Coronavirus, a Roma città 25 nuovi positivi al Covid19: 34 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento