GarbatellaToday

Stop I-60: “Siamo alla battaglia finale!”

Il Comitato Stop I-60 chiama a raccolta i residenti per la manifestazione dei sabato. “Nulla è perduto. I permessi non li hanno: siamo andati avanti con diffide, esposti e petizioni. Punteremo anche sulla sospensiva”

Il Coordinamento Stop I-60 è determinato a proseguire nella battaglia legale contro la speculazione urbanistica che sta per realizzarsi su via di Grottaperfetta.  Ed ovviamente, per realizzarla, è necessario anche disporre di fondi sufficienti, che soltanto i cittadini possono contribuire a trovare.

RACCOLTA FONDI - “Purtroppo siamo costretti a chiedervi un ulteriore sforzo economico, perché se il Comune da i permessi a costruire, noi dobbiamo assolutamente procedere con la Sospensiva” scrive il comitato in un post nel quale è stato pubblicato anche l’IBAN - inoltre dobbiamo pagare il contributo unificato e  servono ancora circa 2000 euro, poichè in cassa –ammettono con la massima trasparenza - sono rimaste solo 349 euro”.

LA COLATA DI CEMENTO - Oltre all’aspetto economico, il richiamo è anche alla mobilitazione generale. “Ci stiamo preparando per la battaglia finale, e agiremo a 360° per fermarli.  Non permetteremo mai e poi mai ai costruttori e ai loro fedeli politici  - si legge nella nota - di affliggere una ferita mortale al nostro quartiere, già pieno di cemento e con la mobilità ormai al collasso; immaginate cosa succederebbe con la cementificazione del Parco I-60, una colata di 400.000 metri cubi il tutto con 5000 auto in più, e con la costruzione della tangenziale dal GRA, altri 60.000 veicoli al giorno, il blocco del quartiere ed un immane inquinamento atmosferico e acustico con danni certi per la salute dei cittadini”.

NULLA E' PERDUTO - Sul piano dei permessi “Nulla è ancora perduto  - precisa il Coordinamento Stop I-60 - le opere che vedete sono quelle di urbanizzazione primaria, ancora non hanno i permessi a costruire, e noi non ci siamo mai fermati, stiamo cercando di ottenere per l’Area Archeologica, oltre che il vincolo diretto anche quello indiretto. Hanno sepolto una stupenda villa risalente all’epoca dell’Impero Romano – ricordano -  se ci riusciremo, dovrebbero rifare il progetto, con ulteriore ritardo della possibile edificazione , e siamo andati avanti con diffide, esposti, petizioni, e continui accessi agli atti al Comune per monitorare eventuali permessi a costruire concessi al Consorzio dei Costruttori”.

FAVOREVOLI E CONTRARI - Sul piano del dialogo istituzionale, nulla è rimasto intentato. “ Una nostra Delegazione è stata più volte dall’Assessore all’Urbanistica , Prof.Caudo, e se all’inizio fosse sembrato disponibile al dialogo, nell’ultimo incontro si è piegato anche lui al potere dei costruttori – osservano gli attivisti del Comitato -  Le forze politiche di maggioranza PD e PDL, sono schierati per l’edificazione anche se qualcuno di loro, al suo interno, chiede una correzione o una rivisitazione del progetto. Contrari sono solo il M5 Stelle e Rifondazione Comunista”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Miss Roma 2020: in 15 per l'ambita corona. Domenica la premiazione a Frascati

  • Ai funerali Willy arriva 'Er Brasile', Minnocci respinto all'ingresso: "Trattato come bandito, ma volevo solo portare fiori"

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento