GarbatellaToday

Casale Grotta Perfetta: arriva la promessa d’un percorso partecipato

Il Vice Presidente del Municipio fa sapere che l’Assessore Capitolino Cattoi, intervenuto al Presidio davanti al Casale, è disposto ad intavolare un processo di condivisione con il territorio

Le risposte che probabilmente le decine di residenti e l’Associazione Nessun Dorma si aspettavano, cominciano già ad arrivare. Ed il percorso partecipato per la gestione del Casale di Tor Carbone-Fotografia, potrebbe essere attivato. Almeno, stando alle dichiarazioni del Vice Presidente del Municipio VIII, la situazione sembra avviarsi verso questa strada.

IL PERCORSO PARTECIPATO - “Questa mattina l'Assessora capitolina Alessandra Cattoi é intervenuta durante il presidio organizzato davanti al Casale di Via di Grottaperfetta 610 ed ha ribadito la volontà  di produrre un cambiamento nel contesto sociale e culturale in questo quadrante del Municipio VIII. L'Assessora – scrive in una nota il Vice Presidente del Municipio Anna Rita Marocchi - ha confermato che è già previsto un processo di condivisione con il territorio e che assolutamente la destinazione dello spazio dovrà essere pubblica e destinata a servizi pubblici a disposizione del territorio e della città, e affermato che ci si sta muovendo secondo le indicazioni date dal Consiglio del nostro Municipio.

I PROSSIMI BANDI - Sia io che il Presidente  - spiega Marocchi - siamo stati costantemente informati e coinvolti e sono sicura che si terrà conto delle esigenze dei cittadini di Tor Carbone, sia del ruolo delle associazioni territoriali che del Comitato di quartiere. A breve verranno emanati appositi bandi pubblici per una corretta assegnazione e non verranno tollerati atti di occupazione illegale”.

POLITICHE DI GENERE E ANTIVIOLENZA - E' importante porre al centro della discussione la necessità di creare un luogo comune, un centro di accoglienza per progetti volti a sostenere le attività essenziali per la crescita culturale e sociale della cittadinanza” afferma il Capogruppo del Pd Federico Raccio. “L'Assessora Cattoi - continua Raccio -  si sta muovendo in questa direzione senza trascurare le istanze che giungono direttamente dal Municipio Roma VIII con particolare attenzione alla volonta' dell'Amministrazione di dedicare parte del Casale alle politiche di genere e ad un centro Antiviolenza. Sarebbe un bel segnale per tutta la città”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Apre il centro commerciale Maximo, mancano le opere per il quartiere. Le spiegazioni dell'azienda

  • Omicidio a Marconi: colpito da una coltellata, morto 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento