GarbatellaToday

Grotta Perfetta, area giochi chiusa: "E' evidente l'assenza di programmazione"

L'area ludica era tornata in funzione dopo i 3 mesi di chiusura imposta dal Coronavirus. Il CdQ è preoccupato: "Già stiamo aspettando,da due anni,il ripristino dell'area giochi di Forte Ardeatino. Dove giocheranno i bambini?"

Altalene, scivoli, giochi a molla. Tutto off limits. Non si è salvato un solo arredo nell’area giochi di via Calderon della Barca. L’intera area ludica è stata delimitata con il nastro giallo della Polizia Locale.

L'amara sorpresa

La decisione d’interdire lo spazio pubblico, è stata verificata dai residenti di Grotta Perfetta nella data di giovedì 16 luglio. In quell’occasione sono arrivate le prime segnalazioni al Comitato di Quartiere che ha fortemente stigmatizzato l’iniziativa. Anche perchè, questa misura, è arrivata a seguito del prolungato periodo durante il quale, i bambini, non hanno potuto beneficiare di quello spazio.

L'assenza di programmazione

“Se c’era qualche gioco difettoso, perchè non si è provveduto a sostituirlo, invece di chiudere tutto?” si è domandato il Comitato di Quartiere di Grotta Perfetta. D’altra parte, come lo stesso comitato ha evidenziato, “si potevano programmare interventi di riparazione e manutenzione durante la chiusura forzata causata dal Covid 19. Ma forse il termine programmazione non appartiene al vocabolario di questo Servizio”.

La prolungata chiusura

A differenza dei parchi e dei giardini, l’apertura delle aree ludiche è stata disposta con evidente ritardo. Per tre mesi i bambini, già privati della possibilità di socializzazione garantite delle istituzioni scolastiche, hanno dovuto fare a meno anche di scivoli ed altalene. A distanza di appena a delle aree giochi, quella di Grotta Perfetta torna dunque impraticabile. 

Esperienze poco incoraggianti

L'assenza di programmazione, che non ha consentito di manutenere l'area giochi durante la sua chiusura, non è l'unica ragione che sta destando preoccupazione tra i residenti. Anche perchè, come rilevato dal CdQ, “due anni fa al Parco di Forte Ardeatino, per le stesse cause, fu addirittura smantellata un'area giochi che, ancora oggi, non è stata ripristinata”. Il precedente negativo e l'assenza di comunicazione da parte delle istituzioni centrali, non contribuiscono quindi a rasserenare gli animi. Motivo per cui il CdQ si è rivolto al Municipio VIII, chiedendo d'intercedere col Dipartimento Ambiente affinchè sia garantito, il diritto dei bambini di Grotta Perfetta, ad avere uno spazio dove poter giocare. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Coronavirus, a Roma città 25 nuovi positivi al Covid19: 34 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento