GarbatellaToday

Spiaggia sul Tevere, per la corrente di Tiberis c'è un gruppo elettrogeno: "E la sostenibilità ambientale?"

Criticata la scelta di non fornire Tiberis d' un allaccio elettrico Marcucci (LEU): "Il gruppo elettrogeno usa da mesi un carburante. Così il Campidoglio contribuisce ad inquinare una zona già critica"

Sotto ponte Marconi, nascosto tra la vegetazione ripariale, c'è un generatore di corrente. Viene utilizzato per alimentare di energia elettrica la spiaggia sul Tevere  che, lo scorso agosto, l'amministrazione ha finito di realizzare. 

Il mancanto allaccio alla corrente elettrica era stato notato da un consigliere municipale. "Sono andato a vedere com'era stata allestita la banchina e mi sono insospettito. Così ho fatto una richiesta di accesso agli atti per avere informazioni sui costi sostenuti dall'amministrazione ma anche sulla modalità di accesso all'energia elettrica" spiega Samuele Marcucci, consigliere di LEU nel Municipio VIII.

La risposta ottenuta dall'amministrazione cittadina, non ha lasciato margine a dubbi. "Il sistema di alimentazione elettrica – si legge nel documento rilasciato dal Gabinetto del Sindaco – avviene tramite gruppo elettrogeno fornito in via temporanea dalla protezione civile".   

Ai costi sostenuti dal Campidoglio per realizzare la "Spiaggia di Roma", almeno 135mila euro stando alle informazioni finora ottenute, si devono così sommare anche i costi ambientali. "Da mesi si sta inquinando inutilmente una zona come quella di Marconi che si trova già in condizioni critiche" ha commentato il consigliere Marcucci - alla faccia della sostenibilità ambientale".

La notizia è stata commentata anche dall'altra sponda del Tevere. "Quest'amministrazione solo a parole si dichiara rispetto dell'ambiente e della salute dei cittadini – ha commentato l'ex penstastellato Mirko Marsella, passato nel partito di Liberi ed Uguali del Municipio XI – oltre che fallimentare, visto lo scarso numero di persone che l'hanno frequentata, quell'opera si sta rivelando anche dannosa. E' una beffa per i residenti di Marconi". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Vabbè, adesso francamente il gruppo elettrogeno a benzina, mi sembra l'appunto più risibile che si possa muovere in questa grottesca vicenda. Il problema piuttosto risiede proprio nell'idea e nella realizzazione di tutta questa spiaggetta che è veramente una incredibile ridicolaggine ed un inutile sperpero di denaro pubblico, nonché l'esempio lampante di completa inettitudine della giunta capitolina.

Notizie di oggi

  • Politica

    Minacce di morte e insulti su Facebook a Ilaria Cucchi: "Ho paura per me e la mia famiglia"

  • Tor Bella Monaca

    Ambulatori da strada: il VI Municipio chiude Medicina Solidale, centro supportato anche da Papa Francesco

  • Cronaca

    Travolto da un armadio: morto un bambino di 6 anni

  • Settecamini

    Dentro Villa Drina, il centro d’accoglienza pronto ad ospitare 25 migranti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare: ecco quando spostare le lancette indietro di un'ora

  • Corteo da piazza della Repubblica a San Giovanni: sabato 20 ottobre strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e auto, morto 51enne

  • Tor Bella Monaca, paura in strada. L'allarme dei residenti alla polizia: "Correte si stanno sparando"

  • Portuense: i passanti si accorgono della rapina in banca e il colpo fallisce. Caccia alla banda del buco

  • "Italia a 5 Stelle" al Circo Massimo il 20 e 21 ottobre: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento