GarbatellaToday

San Paolo, zona 30 e attraversamenti protetti: la nuova viabilità archivia il vecchio PUP

Ripristinata la viabilità che era stata modificata per lasciare spazio al cantiere del PUP Da Vinci. Ass. Centorrino (PD) : "Lì ci sono scuole ed una bocciofila. Abbiamo migliorato la sicurezza pensando a loro"

E' trascorso oltre un anno dalla rimozione del cantiere di largo Leonardo Da Vinci. Dopo un lungo contezioso ed interminabili rimpalli di competenze,  l'amministrazione cittadina ha deciso di dare ascolto richieste dei cittadini. Niente parcheggi interrati in quella zona. La battaglia quasi decennale del Comitato NoPUP, per concludersi con una vittoria, necessitava però ancora di un intervento.

La richiesta del territorio

"Noi avevamo chiesto, per quanto riguarda la viabilità, che si tornasse alle condizioni precedenti alla presenza del cantiere" aveva ricordato Roberta Rovelli, storica promotrice del comitato NoPUPIndignati, all'indomani dell'inaugurazione del nuovo assetto viario. Il ripristino non era avvenuto con le modalità attese dai residenti che, dopo l'apertura del cantiere, avevano lamentato problemi di sicurezza. Problemi rimasti anche dopo la sua rimozione.

I meriti dell'amministrazione

"Sistemare quel tratto di strada era una priorità dei cittadini che abbiamo deciso di fare nostra – racconta Michele Centorrino, assessore alla Mobilità ed all'Ambiente del Municipio VIII – pertantpo ci siamo subito messi in contatto con il Comune, cercando un'interlocuzione costruttiva. Non abbiamo ottenuto le risposte attese e quindi, stanchi di aspettare, abbiamo deciso di passare all'azione".

Interventi per la sicurezza

L'intervento, realizzato dall'ente di prossimità, si sviluppa sia nell'area del vecchio cantiere che sua viale Leonardo da Vinci. "Abbiamo ripristinato i sensi unici di marcia e creato degli attraversamenti stradali protetti dai cordoli parapedonali. Questo perchè – spiega Centorrino – nella zona ci sono delle scuole, una Asl ed una bocciofila frequentata da anziani. Quindi abbiamo pensato di lavorare sulla sicurezza e proprio per garantire l' 'utenza debole' abbiamo anche abbassato il limite di velocità, portandolo a 30 km/h".

Archiviata la stagione del PUP Da Vinci

"Con la nuova sistemazione del viale, abbiamo eliminato la rotatoria tra largo Da Vinci e via Giovannipoli ed inoltre siamo riusciti a creare 130 posti auto" fa notare Centorrino. L'atteso intervento ha quindi contribuito ad archiviare definitivamente la contestata stagione del PUP Da Vinci. Ed a beneficiarne, oltre agli alunni, agli anziani ed agli utenti della Asl, potranno essere tutti i residenti di San Paolo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento