GarbatellaToday

Piscina San Paolo, Frongia scrive alla SS Lazio: "Non sono più previste proroghe. Partecipate al bando"

L'Assessore allo Sport manda una lettera al direttore della storica piscina comunale: "Mi sono ben chiare la storia e l'importanza della SS Lazio, ma dobbiamo applicare il Codice dei Contratti"

Trentatré anni di storia ed una collezione impressionante di medaglie vinte. Ori e argenti olimpici, mondiali, europei e titoli nazionali. La bacheca della S.S. Lazio Nuoto è ricca di prestigiosi trofei. Sono stati ottenuti allenando gli alteti anche nella piscina comunale situata tra San Paolo e Garbatella. Eppure non sono bastati per evitare che, il prezioso impianto, venisse messo a bando.

L'amarezza del concessionario

La notizia che la struttura di viale Giustiniano Imperatore era divenuta oggetto d'una gara, era stata appresa con stupore ed un po' di amarezza dal concessionario dell'impianto. "Avevamo capito che ci volessero un paio d'anni – aveva immediatamente dichiarato a Romatoday – dobbiamo fare un project financing e non è una cosa semplice". 

Il concessionario scrive a Frongia

Appresa la notizia il concessionario ha scritto a Daniele Frongia, l'assessore allo Sport di Roma Capitale. "Caro Daniele, mi hanno appena avvisato che domani pubblicherete il bando per la nuova concessione della piscina di viale Giustiniano Imperatore. Sono sotto shock perchè, dopo un colloquio con Angelo Diario del 2 agosto, stavamo preparando il project financing" ha ribadito Moroli nell'email indirizzata all'assessore comunale. "Avrei un gran bisogno di parlare con te. Mi puoi concedere udienza?"

Frongia replica al concessionario

Ora la SS Lazio Nuoto dovrà competere con altre realtà interessate alla vasca comunale di San Paolo. Nonostante l'ambito medagliere e soprattutto l'apprezzamento popolare che la piscina, negli anni, ha saputo guadagnarsi. Il ruolo che il concessionario assolve nel territorio ed il suo prestigio in chiave agonistica, non sono però sfuggiti al Campidoglio. " Caro presidente – ha scritto Daniele Frongia in una lettera indirizzata a Massimo Moroli – voglio che tu sappia che mi sono ben chiare la storia e l'importanza che la ss lazio nuoto ricopre per il quartiere e le eccellenze internazionali che si allenano o l'hanno fatto in passato presso la struttura".

Frongia scrive a SS Lazio-2

Basta proroghe

I meriti sportivi, ha chiarito Daniele Frongia, non cambiano il risultato.  "L'essere radicati da molto tempo sul territorio o aver formato alteti d'eccellenza – ha sottolineato l'Assessore - non esime il Comune dal dover applicare il Codice dei Contratti e la normativa vigente". E questo significa che "non sono più previste proroghe". Frongia ha inoltre sottolineato che la messa a bando dell'impianto, e di altre strutture, era già stata comunicata a novembre. Fatte queste premesse, l'assessore capitolino si è dichiarato disponibile ad un faccia a faccia con Moroli, "anche   se non potrò che ripeterti a voce quanto riportato qui, invitandoti a partecipare al bando stesso e facendoti i miei migliori auguri".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Sciopero: domani 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi. Tutte le informazioni

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Pistola contro la vittima per rapinarla del Rolex, poi cade in scooter durante la fuga

Torna su
RomaToday è in caricamento