GarbatellaToday

San Paolo si prepara a salutare Pierre, il clochard dall'animo gentile: partita la raccolti fondi per il funerale

Gli amici ed i conoscenti si sono dati un appuntamento per sostenere economicamente l'ultimo viaggio di Pierre, il clochard che aveva il dono di farsi volere bene da tutti

La roulotte di Pierre. Foto del CdQ Insieme per San Paolo

Fiori, poesie, messaggi d'affetto. A viale Leonardo Da Vinci, da qualche giorno, c'è una roulotte divenuta meta d'un piccolo pellegrinaggio. E' lì che i residenti di San Paolo si recano, infatti, per salutare Pierre.

Il custode di viale Leonardo Da Vinci

"Abbiamo deciso di organizzare una raccolta fondi proprio davanti la roulotte" fa sapere Roberta Rovelli, portavoce del comitato NoPUPIndignati. Una realtà a cui "il clochard dall'animo gentile" si era legato ed a cui non ha mai fatto mancare il proprio supporto. Per anni ha seguito la vertenza dei cittadini che volevano la cancellazione del parcheggio interrato. Ha fatto in tempo assistere alla rimozione del cantiere e, soprattutto alla restituzione del viale ai cittadini. Un pezzo di strada importante per il quartiere, del quale Pierre era diventato una sorta di custode.

Un'apparente solitudine

Sono in tanti, in queste ore, a ricordare del clochard di viale Leonardo da Vinci i sorrisi, i discorsi, la determinazione. La stessa che l'ha portato a difendere la propria scelta di vita. In una roulotte, apparentemente solo. In realtà in compagnia di tutti quelli che gli hanno voluto bene e che ora lo ricordano con affetto. Tante persone che contibuiranno ad accompagnarlo verso l'ultimo viaggio.

La raccolta fondi

"In compartecipazione con il Comune abbiamo deciso di finanziare il funerale di Pierre – ha dichiarato Roberta Rovelli – bisogna affrontare spese per la tumulazione, la lapide, i fiori ed anche quelle necessarie per rimuovere e smaltire la sua roulotte". Ed è proprio lì davanti che alla ore 18 di giovedì 24 ottobre i residenti si sono dati appuntamento.

Un ultimo saluto

"La data del funerale non ci è stata ancora comunicata" ha spiegato Roberta "perchè siamo in attesa del nulla osta per procedere". Intanto però il quartiere, gli amici,  ed i genitori della Principe di Piemonte, non vogliono farsi cogliere impreparati. Per l'ultimo saluto al clochard che aveva il dono di farsi volere bene, San Paolo farà la sua parte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento