GarbatellaToday

San Paolo: al "Parco Fao" arriva il primo "Parkour" del Municipio VIII

Al Parco Fao è stato installato il primo Parkour. Un lascito della precedente amministrazione, realizzato con il contributo di Euroma2. Catarci: "L'auspicio è che la nuova maggioranza non si fermi davanti alle ristrettezze di bilancio e trovi soluzioni creative per favorire lo sport"

Piroette, acrobazie, arrampicate. Anche nel Municipio VIII approda il Parkour, lo sport mutuato dai “percours” che compivano le reclute francesi durante gli addestramenti militari. E’ stato installato a Parco Sbragia, alias Parco Fao, nel quartiere di San Paolo.

A COSTO ZERO - "L'operazione è stata realizzata senza oneri per le casse pubbliche - premette il Portavoce della Coalizione Civica e di Sinistra Andrea Catarci. L'ex Minisindaco, sottolinea poi come questo genere d'iniziativa, non sia stata occasionale nel recente passato. L'elenco include infatti "il campo da baseball di Via Galba, la piazzetta di Via Ostiense - Via Laurentina, le mappe del Municipio, le rastrelliere per biciclette nelle scuole".

L'OFFERTA PER I GIOVANI - Il Parkour di Parco Sbragia-Fao, è stato possibile installarlo grazie " ad una donazione effettuata da un imprenditore privato che ha provveduto all'acquisto e alla messa in opera, dopo che il Municipio nei mesi scorsi aveva accettato la proposta e raccolto i necessari nulla osta. L'imprenditore privato, nel caso specifico - spiega Catarci - è stato il Centro commerciale Euroma 2 che si ringrazia per la sensibilità dimostrata". La presenza di questa nuova struttura, si affianca dunque all'offerta sportiva per adolescenti e ragazzi che il Municipio ha realizzato "Insieme alla rete metallica dello stesso Parco Fao ed a skate park, teleferica e ping pong presenti nel vicino giardino di Via Galba, i cubi del Parkour costituiscono un ulteriore elemento di arricchimento dell'offerta per lo sport libero nei nostri parchi".

L'ATTENZIONE ALLO SPORT - Il parkour di San Paolo, rappresenta dunque una parte della dote lasciata dalla precedente amministrazione all'attuale compagine municipale. "Nell'affidarlo idealmente alla cittadinanza per la cura e un uso corretto - conclude Catarci -  si auspica che la nuova giunta e la nuova maggioranza municipale proseguano nell'attenzione allo sport ed alle aree verdi perseguita in questi anni, non fermandosi di fronte alle ristrettezze di bilancio e cercando soluzioni creative necessarie e possibili".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento