GarbatellaToday

Montagnola: i socialisti sostengono Baglio Presidente

L’attuale Presidente del Consiglio Municipale, incassa anche il sostegno del PSI nel territorio, nella corsa alle primarie contro Andrea Catarci

La controversa vicenda che si è andata delineando  intorno alle primarie di centro sinistra, per la scelta del candidato presidente del Municipio XI, è entrata nel vivo. Consegnate da poche ore le firme necessarie per la presentazione della propria candidatura, l’attuale presidente del Municipio ha subito un altro strappo. Questa volta, si tratta del Partito Socialista Italiano, che con SEL e PD fa parte della coalizione Roma Bene Comune.

IL SUPPORTO ALLA BAGLIO - “Nelle piccole diatribe tra il presidente Catarci  e alcuni componenti del PD, noi del PSI – scrive il referente territoriale Alfonso Martinelli -   prima di presentare candidature e creare altra confusione, abbiamo analizzato i programmi e fatto proposte per il governo del nostro Municipio e con grande coerenza e senso di responsabilità abbiamo deciso di sostenere la candidatura di Valeria Baglio”. Chiarita la scelta del partito, Martinelli sottolinea come “Nessuno può mettere in discussione la coalizione Roma Bene Comune, né decretarne la fine – e qui il riferimento è probabilmente indirizzato allo stesso Andrea Catarci -  abbiamo sottoscritto un progetto sia per il governo di Roma, sia per quello dei Municipi, alternativo al centro-destra e a tutti coloro che incitano all’anti-politica. E’ fondamentale adesso concentrarsi sul bene comune e sui programmi mettendo da parte i risentimenti” osserva Martinelli.

LA VECCHIA POLITICA - Il Partito Socialista, alle prossime primarie di centrosinistra, non sosterrà dunque il candidato di SEL, partito del quale aveva contribuito, inizialmente, alla nascita. Un amore durato poco, quello tra SEL ed il PSI, conclusosi all’indomani della sconfitta nelle ultime elezioni europee, quando SEL (all’epoca Sinistra e Libertà) era ancora una federazione e contava, oltra ai Verdi, al Movimento per la Sinistra (fuoriusciti da Rifondazione) e Sinistra Democratica (l’ex ala mussiana del PD) dell’appoggio proprio del PSI e dell’allora segretario Bonelli. “ Questa dinamiche da ‘vecchia’ politica – conclude la nota Martinelli - non influiscono sulle primarie che sono la massima espressione di democrazia e di partecipazione attiva soprattutto nei territori, infatti è per questo che ogni cittadino è libero di presentare la propria candidatura o sostenere un progetto di un altro candidato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

Torna su
RomaToday è in caricamento