GarbatellaToday

Garbatella, devastata l'area giochi sotto la Regione Lazio

Gli arredi dell'area giochi sono stati imbrattati con escrementi e vernice. Divelta anche la casetta dei bambini. Di Paola (Super8): "Gesto idiota, tutto tornerà come prima"

Il parco curato dai volontari di Legambiente, realizzato sotto la Regione Lazio, rappresenta uno dei luoghi più aggreganti del territorio. E' frequentato da centinaia di persone che vi si recano ogni giorno per accudire gli orti, per giocare nel campetti sportivi. Ma anche soltanto per fare una passeggiata con il cane o per leggere un libro. Poi ci sono genitori e nonni, e sono tantissimi, che ogni giorno si recano nel parco perchè sanno che lì possono trovare un'area giochi per i loro piccoli.

Lo stupore dei genitori

Purtroppo però, come accade anche per il resto del parco, gli arredi dell'area ludica hanno subito l'azione dei vandali. "Siamo rimasti tutti un po' basiti nell'assistere allo spettacolo che abbiamo trovato giovedì pomeriggio –racconta Elena Filicori, mamma e vicepresidente del Circolo Legambiente di Garbatella – purtroppo non è la prima volta che dei ragazzi s'introducono di notte nell'area giochi. Ma in precedenza si erano limitati a lasciarla sporca e la cosa si riduceva ai mozziconi di sigaretta gettati a terra. Stavolta invece sono andati ben oltre".

I danni riportati

Lo spettacolo che si è presentato agli occhi delle famiglie è stato desolante. La casetta di plastica è stata completamente abbattuta. Era uno degli arredi più apprezzati dai bambini ed ora si presenta come un cumulo di macerie. "Abbiamo trovato anche degli escrementi, forse fatti su una panca e poi spalmati sul tappetino e sotto lo scivolo" racconta la vicepresidente di Legambiente.Non si tratta del primo atto vandalico subito dal parco di Garbatella. A farne le spese, in passato, sono stati soprattutto gli alberi più giovani. Sono stati sostituiti con nuovi alberelli e su alcuni di questi oggi sono affissi cartellini con i nomi dei bambini che li hanno adottati. +

Un atto idiota

"Il parco di Garbatella è volutamente aperto, perchè rappresenta uno spazio pubblico. Ed ovviamente questo comporta questo tipo d'inconvenienti – riflette Luigi Di Paola, presidente della commissione Politiche Sociali e Ambiente – ritengo tuttavia che siamo in presenza più che di un atto vandalico, di un atto idiota. E ci auguriamo che sia una manifesatzione isolta e non certo un comportamento finalizzato a mandare qualche messaggio politico. La collettività – promette Di Paola – s'impegnerà a ripristinare lo stato ex ante, anche per dare un segnale forte e per scoraggiare ulteriori idiozie". La ricetta su cui scommettere resta quella della partecipazione. Quella che, in definitiva, ha permesso la realizzazione di questo parco. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Travolti dal torrente in piena in Calabria: tra le vittime anche due romani

  • Cronaca

    Macabro rinvenimento a Ponte di Nona: trovato cadavere di un uomo, scientifica sul posto

  • Fiumicino

    Ponte della Scafa chiuso, ok al passaggio delle ambulanze. Incerti i tempi di riapertura

  • Politica

    Ponte della Magliana sorvegliato speciale, il Campidoglio: "Lavori di manuntezione per 2 milioni di euro"

I più letti della settimana

  • Mare 'rossastro' a Torvaianica, il sindaco: "Vietata la balneazione"

  • Aeroporto di Fiumicino: la manovra è sbagliata e l'aereo per Hong Kong urta il palo

  • Ponte della Scafa servono verifiche strutturali: chiusa la strada tra Ostia e Fiumicino

  • Prima la scia luminosa, poi il boato: meteorite illumina il cielo di Roma

  • Colpo nella casa di Alessandro Gassmann: rubati gioielli e i premi di papà Vittorio

  • Lazio-Napoli: come vedere la partita in tv e in streaming

Torna su
RomaToday è in caricamento