GarbatellaToday

Piramide, arriva la Notte sBianca: graffiti e adesivi hanno le ore contate

Gli attivisti del movimento Retake Roma, che su facebook conta migliaia di iscritti, si sono dati appuntamento a Piramide per la prima Notte sBianca della Capitale. Nel mirino manifesti abusivi, scritte e adesivi

Giornata all’insegna del decoro. E della partecipazione. Con queste premesse i Retake di Roma hanno deciso di organizzare un primo grande appuntamento cittadino, cui dovrebbero convogliare tutti i gruppi sorti localmente. Sarà una “Notte sBianca”. E servirà a ripulire la zona di Piramide e non solo.

LA NOTTE SBIANCA - Ci sarà infatti anche un pre-retake, con inizio alle ore 17.30, previsto nella zona Esquilino. Durante i due appuntamenti, verranno staccati adesivi abusivi, cancellate scritte sui muri, e rimosse le affissioni illegali che degradano gli arredi cittadini. L’azione dei Retaker sarà inoltre supportata dalle squadre di AMA e PICS Decoro di Roma Capitale.

CONTRO IL VANDALISMO - “Sta diventando sempre più contagiosa la voglia dei romani di diventare custodi della bellezza di Roma, ovvero prendersi cura della nostra città e dello spazio nel quale viviamo” ha osservato la fondatrice del movimento Rebecca Spitzmiller. “Nei prossimi mesi lavoreremo per far capire sempre meglio come Retake Roma si impegna contro il vandalismo e non contro l’arte. Infatti – ha annunciato  Spitzmiller – Stiamo anche avviando dei progetti con l’Amministrazione per coinvolgere giovani artisti nei nostri eventi di ripulitura e valorizzare il loro talento per aumentare la bellezza della città”.
 
LA CRESCITA DEL MOVIMENTO - Alla Notte sBianca, è stato invitato a partecipare anche il primo cittadino cui i Retaker vorrebbero consegnare le migliaia di volantini staccati negli ultimi due mesi. Sul piano istituzionale, all’evento  prenderà sicuramente parte  il Consigliere Fabio Pompei del Municipio XII, uno dei primi a sposare la causa di un movimento che oggi contra 12mila fan su facebook. “Un anno fa eravamo poche centinaia di persone – ricorda Pompei  - oggi Retake Roma è un movimento che sta coinvolgendo l'intera Capitale e le sue realtà territoriali”. Già se ne contano una quarantina. “Ad ottobre  - annuncia infine il Consigliere municipale - ci sarà un importante evento che coinvolgerà il mondo del sociale in occasione della giornata mondiale della salute mentale”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

  • Concorso Mibac, bando per 1052 assunzioni in tutta Italia. Tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento