GarbatellaToday

Ostiense e San Paolo, blitz nelle aree della movida: quattro locali sanzionati

Le sanzioni sono scattate anche a seguito della vendita di bevande alcoliche fuori dagli orari consentiti

Controlli serrati della polizia di Stato nella zona compresa tra via Ostiense e San paolo. Gli agenti del commissariato Colombo, diretti da Isea Ambroselli, hanno effettuato perquisizioni, multe e identificazioni. I controlli sono avvenuti nell’ambito del contrasto dei reati predatori e di spaccio. 

Sanzionati i titolari di quattro locali

Sono quattro i titolati di altrettanti locali sanzionati dagli agenti di polizia. Tra i reati commessi dai responsabili delle attività la vendita di bevande alcoliche fuori dall’orario consentito, la presenza di prodotti scaduti e quindi sequestrati, etichettature in lingua straniera non tradotte in italiano ed altre anomalie.

Due cittadini stranieri denunciati

Durante il servizio, due cittadini stranieri di origine straniera sono stati accompagnati in commissariato per resistenza a Pubblico Ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità: uno veniva denunciato in stato di libertà, l’altro, non in regola sul Territorio Nazionale, è stato accompagnato presso l’ufficio immigrazione per l’identificazione.

Controlli: identificate 25 persone

Durante i posti di controllo istituiti sul territorio, sono state identificate 25 persone e controllati 12 veicoli, di cui 7 contravvenzionati al Codice della Strada.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento