GarbatellaToday

Ex Mercati Generali: il cantiere fermo fa indignare i residenti

Il cantiere degli ex Mercati Generali sembra però che non sia ancora ripartito, com'era invece stato annunciato. Si chiede l'ufficializzazione di una data sulla ripresa dei lavori

Ancora non è ripartito il cantiere che porterà alla riqualificazione degli ex Mercati Generali, in via Ostiense. La ripresa dei lavori, che durante il sopralluogo dello scorso giugno l'Assessore Caudo aveva annunciato come probabile per il mese di gennaio, o al massimo di febbraio, non c'è stata. Ed i cittadini hanno tornato a chiederne conto.

UN CANTIERE FERMO - Augusto Santori, attivista di DidendiAMO Roma e Claudio De Santis, Presidente del Comitato di Quartiere L'Ostiense, sono tornati sulla questione. “Siamo alla fine di febbraio del 2015 e da un sopralluogo effettuato dai nostri comitati di zona, e su segnalazione dei residenti – osservano i due -  il cantiere è risultato esser vergognosamente fermo. Dunque la faraonica opera che risale all’anno 2000 è ancora in uno stato di stallo nonostante le promesse del Sindaco su una ripartenza dei lavori prevista per gennaio 2015”.

LE ACQUISIZIONI POSITIVE - Qualche novità, nel quadrante, si è comunque registrata. La più evidente è data dall'apertura del Centro Anziani.  L' edificio, disposto su tre livelli per una superficie complessiva di quasi 500 metri quadrati, è stato inaugurato lo scorso  16 ottobre. Più di recente invece, fanno notare il Presidente del CdQ ed Augusto Santori “ stati asportati i new jersey che da molti anni sottraevano posti auto sul fronte della Via Ostiense e su tutta Via Francesco Negri”.

LA RICHIESTA - Le acquisizioni positive, a fronte di un'operazione che il quadrante attende da oltre dieci anni, non bastano a colmare le aspettative dei residenti. “Occorre a questo punto dare una data certa di inizio dei lavori nell'area degli ex Mercati generali, altrimenti  - incalzano Augusto Santori e Claudio De Santis - si trovi una soluzione rapida ma efficace al fine di rendere l'area attrezzata e fruibile alla cittadinanza residente con un parco per bambini e con eventuali chioschi di servizio. Questo quartiere e i suoi residenti non possono continuare a subire l’inerzia dell’Amministrazione e vivere con sempre più disagio la quotidianità sul proprio territorio”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento