GarbatellaToday

Osservatorio "verso rifiuti zero": il Municipio VIII chiama a raccolta i residenti

C'è tempo fino al 5 dicembre per inoltrare la domanda di partecipazione all'Osservatorio verso rifiuti zero. Di Paola (Super8): "Tramite i cittadini facciamo sentire ad Ama la voce dei Municipi"

Rifiuti a Garbatella. Immagine di repertorio

Il primo passo è stato compiuto. Il Municipio VIII, a metà ottobre, si è schierato per l'istituzione di un Osservatorio sui rifiutiNon è un fatto scontato perchè, a Roma, sono pochissimi gli enti di prossimità che hanno finora deciso di dotarsi di questo strumento. 

Cos'è un Osservatorio verso rifiuti zero

Servono sedici persone per costituire un Osservatorio. Un minisindaco più otto amministratori locali, scelti tra i membri della maggioranza e dell'opposizione. Poi c'è un referente Ama e ben otto cittadini. Insieme dovranno monitorare il servizio di raccolta, suggerire pratiche  per migliorarlo e per efficientare il conferimento dei rifiuti. Fermo restando che la stella polare rimane la delibera 129 del 2014, quella che stabilisce quali sono i punti da sviluppare per  andare "verso i rifiuti zero".

Il precedente nel Municipio VIII

A livello locale si  mira a costruire un percorso condiviso e partecipato che sia in grado di fornire all'amministrazione cittadina studi, programmi, indicazioni da rispettare per centrare l'ambizioso obiettivo. "Nel nostro territorio – spiega Luigi di Paola, presidente della commissione ambiente del Municipio VIII – abbiamo già sperimentato un Osservatorio. Tra il 2014 ed il 2017, durante l'amministrazione di Marino, come cittadini ci siamo incontrati in maniera informale, ed abbiamo elaborato proposte che ancora sono valide". Non solo in tema di rifiuti. 

Criptovalute per premiare una comunità virtuosa

Nel territorio municipale si è puntato a costruire un'attiva e consapevole comunità locale. E' stata così creata l'app VIP2ZIP  che, grazie ad un accordo sottoscritto con alcuni esercenti, premia i comportamenti virtuosi.  Criptovalute, corrisposte a chi conferisce bene i rifiuti ed a chi adotta stili di vita sostenibili, da consumare nella rete di attività commerciali del territorio.

La voce dei cittadini

"Partecipare all'Osservatorio è particolarmente importante – precisa Di Paola – perchè è il modo principale che abbiamo per far sentire la nostra voce in materia di rifiuti. Il contratto di servizio di Ama è infatti gestito da Roma Capitale. Ma tramite lo strumento degli Osservatori municipali – poi coordinati da un apposito Osservatorio cittadino – riusciamo a far arrivare le nostre buone pratiche ma anche le nostre critiche, all'amministrazione centrale". E l'emergenza rifiuti che ha caratterizzato ad inizio giugno quartieri come San Paolo, Garbatella , Montagnola e Tor Marancia, dimostra quanto sia importante far sentire la voce del territorio.

Come partecipare all'Osservatorio

Per candidarsi i residenti del Municipio VIII devono inviare la loro adesione,  corredata da un curriculum associativo o personale e da una lettera di presentazione e motivazione della richiesta, all'indirizzo osservatoriorifiutizero.mun08@comune.roma.it. C'è tempo solo fino al 5 dicembre

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Sciopero: domani 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi. Tutte le informazioni

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Pistola contro la vittima per rapinarla del Rolex, poi cade in scooter durante la fuga

Torna su
RomaToday è in caricamento