GarbatellaToday

Municipio VIII, "la nostra comunità ha le porte aperte": scatta la contestazione

In vista della giornata europea dell'accoglienza, in Municipio VIII è stato convocato un consiglio straordinario. Proteste di CasaPound e del Popolo della Famiglia

Immigrazione ed accoglienza. Tematiche di portata internazionale sulle quali il Municipio VIII non si tira indietro. Vuole esprimere la propria posizione l'ente di prossimità. Confrontarsi con i cittadini e con la comunità locale attraverso un consiglio straordinario. Un appuntamento, previsto per il pomeriggio del 2 ottobre, che però è stato oggetto di aspre polemiche.

La contestazione di CasaPound Italia

La decisione di dedicare un pomeriggio al tema dell'accoglienza, di cui il 3 ottobre si celebra la giornata europea, non è piaciuta infatti ai fascisti del terzo millennio. "Premessa la totale incompetenza del Municipio sul tema, ci sembra assurdo che venga dedicata una riunione straordinaria all'accoglienza migranti piuttosto che alle famiglie italiane o ai problemi del territorio" ha obiettato Massimiliano Pugliese, portavoce territoriale di Casapound Italia. A rincarare la dose provvede poi il responsabile romano Davide Di Stefano "Ci auguriamo che il sogno di un municipio accogliente inizi proprio da casa di ciaccheri: siamo curiosi di sapere oggi quanti migranti ospiteranno presso le proprie abitazioni il Presidente e i membri della giunta".

Protesta il Popolo della Famiglia

La decisione d'indire la seduta tematica è stata criticata anche dal Popolo della Famiglia. "Al termine dei primi 100 giorni di governo – ha obiettato Guido Pianeselli, candidatosi alla presidenza con il partito di Adinolfi –  il Municipio VIII continua a svolgere un'attività composta da aventi e provvedimenti ideologici che non rispondono alle esigenze del territorio". Il portavoce locale del popolo della Famiglia ha infatti osservato che il tema oggetto del consiglio "riguarda la politica nazionale".

La comunità a porte aperte

La scelta di organizzare un consiglio tematico è stata invece fortemente difesa dal presidente del Municipio VIII. "Non sono preoccupato per le proteste. Quello che mi preoccupa è invece il clima che si sta creando" ha dichiarato Ciaccheri, commentando anche il recente arresto del sindaco di Riace. "Il 3 ottobre è la giornata dell'accoglienza ed il nostro municipio è rappresentato da una comunità a porte aperte. Nella vita quotidiana ci sono persone, nel territorio, che si confrontano con tematiche legate all'immigrazione ed all'accoglienza. E quindi parliamo di questioni che hanno ricadute anche a livello locale e sulle quali, come istituzioni, vogliamo esprimere la nostra posizione. Anche per questo abbiamo organizzato un programma di eventi di quindici giorni, che prevede il coinvolgimento di scuole, famiglie e le tante realtà che compongono il nostro territorio. Un territorio che - ha ribadito Ciaccheri - è a porte aperte".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Minacce di morte e insulti su Facebook a Ilaria Cucchi: "Ho paura per me e la mia famiglia"

  • Tor Bella Monaca

    Ambulatori da strada: il VI Municipio chiude Medicina Solidale, centro supportato anche da Papa Francesco

  • Cronaca

    Travolto da un armadio: morto un bambino di 6 anni

  • Settecamini

    Dentro Villa Drina, il centro d’accoglienza pronto ad ospitare 25 migranti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare: ecco quando spostare le lancette indietro di un'ora

  • Corteo da piazza della Repubblica a San Giovanni: sabato 20 ottobre strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e auto, morto 51enne

  • Tor Bella Monaca, paura in strada. L'allarme dei residenti alla polizia: "Correte si stanno sparando"

  • Portuense: i passanti si accorgono della rapina in banca e il colpo fallisce. Caccia alla banda del buco

  • "Italia a 5 Stelle" al Circo Massimo il 20 e 21 ottobre: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento