GarbatellaToday

Genitori morosi, bimba finisce sul sito di Roma Capitale. Il Municipio replica

Il presidente del Municipio stigmatizza la vicenda. Ciaccheri: "Noi siamo il municipio dell'accoglienza e dei diritti uguali per tutti"

La retta della mensa non viene pagata ed il caso finisce sul sito. Succede ad una bambina di 9 anni, di origini africane, il cui nome e cognome sono stati pubblicati sul sito di Roma Capitale. Una vicenda che ricorda quanto recentemente successo a Lodi, amministrazione guidata da un sindaco leghista.

Un accostamento "ridicolo"

Secondo Amedeo Ciaccheri però, l'accostamento tra la sua amministrazione municipale, quella cioè dove si è verificata la vicenda, e "le procedure discriminanti messe in atto dal Comune di Lodi" è semplicemente "ricicolo". La differenza, secondo Ciaccheri, risulta lampante. "Lodi è guidata da un Sindaco e una forza politica che vogliono perseguire i più deboli, mentre nel Municipio Roma VIII di fronte a un’ingiustizia come questa ci mobiliteremo per tutelare chi è più fragile garantendo uguali diritti e doveri a chiunque abiti nel nostro territorio".

La procedura vecchia

Sul piano operativo, il minisindaco del Municipio VIII ha annunciato "un'istruttoria interna per accertare responsabilità e funzionari coinvolti che dovranno rispondere relativamente di eventuali procedure distorte".  Anche se non è più stata ripristinata, all'interno del perimetro municipale, durante l'ultima consiliatura di Andrea Catarci, era stata posizionata una targa che semplicevemente ricordava come, quello, fosse "il Municipio dei diritti". Ciaccheri si posiziona sullo stesso solco.

Il Municipio dei diritti uguali per tutti

"Il nostro è il Municipio dell'accoglienza e dei diritti e doveri uguali per tutti. Fortunatamente questa grave vicenda, che fa i conti con procedure volute prima del mio insediamento – sottolinea il Minisindaco - è per noi l'occasione per denunciare l'urgenza di porre fine a pratiche discriminatorie".

Interviene la sindaca

Sulla vicenda è intervenuta anche la sindaca che, nello stigmatizzare l'episodio, ha voluto ricordare quali sono le responsabilità istituzionali.  “La pubblicazione dell’atto sul portale web di Roma Capitale, in cui vengono riportati i dati sensibili di una bambina, costituisce una grave violazione della privacy e della tutela dei minorenni. Il documento è stato inserito sull’albo pretorio da parte degli uffici del Municipio VIII - ha sottolineato la sindaca - Abbiamo avviato gli accertamenti finalizzati a individuare precise responsabilità”. 

"La decisione del Municipio VIII di pubblicare l'atto è inqualificabile"

Oltre a "condannare con fermezza ogni azione che possa ledere i diritti dei minorenni o generare qualsiasi forma di discriminazione" la sindaca ha tenuto, come prima di lei Ciaccheri, ad allontanare ogni possibile  accostamento con quanto avvenuto a Lodi. “Voglio essere molto chiara: le analogie con altre Amministrazioni costruite da alcuni organi di informazione sono del tutto fuori luogo. La decisione del Municipio VIII di pubblicare l’atto – ha ribadito Raggi – è inqualificabile e inaccettabile. La nostra azione politica si basa sul contrasto a ogni forma di razzismo e discriminazione. Allo stesso tempo la privacy dei minorenni deve essere sempre garantita”.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Notizia che arriva dalla sinistra che oltre a puntare il dito scrive sempre illazioni contro le opposizioni.

  • non penso che ci sia da scandalizzarsi, se hanno pubblicato il nome e il cognome è stato un errore, spesso questi errori capitano nella pa, anche per i bambini adottati, dovrebbero avere un codice etico piu' ristretto, in ogni caso i genitori non paganti hanno usufruito di 1 anno di mensa gratis ed ora non sono rintracciabili, credo che stiamo vedendo il dito e non la luna

  • Pagare le rette è un dovere! Altrimenti quelli che pagano, facendo magari anche sacrifici, sono fessi

    • Assolutamente vero ma questo NON autorizza a mettere in chiaro nome e cognome di un minore sul sito.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Casamonica, è l'ora delle ruspe (e della rabbia). Raggi: "Avanti per ridare il Quadraro ai cittadini"

  • Cronaca

    Incendio al Portuense: appartamento in fiamme, evacuati i residenti. Paura per un disabile

  • Cronaca

    Cadono pezzi di travertino dalla Torretta Valadier: chiuso Ponte Milvio

  • Politica

    Ecopass, l'assessora Meleo è a Tokyo: la delibera slitta ancora

I più letti della settimana

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Casamonica, blitz al Quadraro: 600 vigili per abbattere otto villette abusive

  • Blocco auto Roma: chi può circolare domenica 18 novembre

  • Maratona, manifestazioni e domenica ecologica: le strade chiuse ed i bus deviati

  • A terra e sanguinante in commissariato: il giallo di Massimiliano il "Brasiliano"

  • Incidente sulla Tuscolana: si aggrava il tragico bilancio, dopo Alessandro è morto anche l'amico Giordano

Torna su
RomaToday è in caricamento