GarbatellaToday

Tor Marancia tende una mano a Garbatella: la media Poggiali Spizzichino cede un piano al Socrate

I locali che servivano al Liceo individuati nella scuola di Tor Marancia

La soluzione è stata trovata. Almeno per i prossimi due anni. Le aule che mancavano al liceo di Garbatella, sono state trovate dall'altra parte della Colombo. La mano è stata tesa da Tor Marancia ed in particolare dalla scuola media Poggiali Spizzichino.

Il terzo piano della media va al liceo

"E' stato raggiunto l'accordo" ha annunciato la delegata dalle città metropolitana Maria Teresa Zotta (M5s). La media di viale Odescalchi  "cederà in via temporanea, per un biennio, il terzo piano dell’edificio scolastico della scuola". Così facendo "abbiamo ricavato, a partire dall'anno scolastico 2018/19, ben cinque aule per i ragazzi del primo anno del liceo. Si tratta di un risultato importante che conclude un percorso iniziato nel mese di novembre e che pone fine ai disagi degli studenti e delle famiglie in questa zona del Municipio VIII”.

L'apertura al territorio della Poggiali Spizzichino

Il risultato è stato ottenuto grazie alla disponibilità della scuola media che, dopo un sofferto iter amministrativo, la scorsa estate ha ricevuto le chiavi dell'attuale struttura. Un edificio inutilizzato che si trova difronte al liceo Caravaggio. Anche troppo grande per le attuali esigenze della scuola media. Infatti, nonostante quest'anno abbia incrementato le iscrizioni, continua ad avere una sola sezione. "La disponibilità delle aule si inserisce nel percorso di apertura al territorio che la Poggiali Spizzichino ha recentemente intrapreso – fa notare il presidente del consiglio d'istituto Fabio Giardinetti – quindi siamo contenti che, dopo la scuola popolare e l'apertura pomeridiana per le attività sportive, sia stato risolto un problema al liceo della Garbatella".

La carenza di aule ed il boom d'iscrizioni al Socrate

A proposito del Socrate, la carenza delle aule era stato il problema che aveva portato gli studenti ad occupare l'istituto. Al boom d'iscrizioni che avevano interessato il liceo della Garbatella nel 2017, non aveva corrisposto un aumento degli spazio a disposizione. "Ci troviamo a studiare in una situazione surreale – avevano lamentato gli studenti durante l'occupazione - siamo costretti a ruotare per le aule al cambio d’ora, divincolandoci tra corridoi congestionati e locali non adatti ad accogliere l’attuale popolazione scolastica".  L'aumento di circa 300 unità, aveva creato disagi anche al corpo docente che, costretto a rinunciare ad una classe propria, aveva ripiegato su un angolo dell'Aula Magna. L'accordo per le cinque classi di viale Odescalchi, contribuirà per il prossimo biennio a risolvere il problema.

Un problema in meno

"La disponibilità della dirigenza della Poggiali-Spizzichino è un gesto importante e sarà necessario che questa comunità territoriale, abbandonata dalle Istituzioni comunali, continui ad accompagnare questa sperimentazione - valuta Amedeo Ciaccheri, candidato alla presidenza del Municipio VIII. Come fa notare l'ex consigliere, per un problema risolto ce ne sono ancora molti altri da affrontare.
"Rimangono in attesa di risposte e risorse tutte le scuole del nostro Municipio, ancora sulla breccia di lavori urgenti di manutenzione e ristrutturazione che non avvengono mai, come alla Moscati e alla Principe di Piemonte"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento