GarbatellaToday

Conosce ragazzo in chat, poi comincia l'incubo. Era uno stalker

Vittima una 22enne residente alla Garbatella. Il ragazzo raggiunto da un divieto di avvicinamento

Immagine di repertorio

Un ragazzo conosciuto in chat, poi la frequentazione. Ma quel giovane ha atteggiamenti morbosi e per questo decide di interrompere i loro incontri. Era il febbraio scorso, dopo tre mesi è però cominciato l'incubo con le attenzione morbose del ragazzo, di 23 anni, che si sono acuite nel momento in cui gli è stata comunicata la fine della relazione

Il ragazzo infatti, non rassegnandosi, ha rintracciato l’indirizzo di casa della giovane nella zona della Garbatella, continuando ininterrottamente, dal mese di maggio ad oggi a presentarsi sotto l’abitazione di questa, suonando ripetutamente il citofono e importunando anche i parenti della donna. Non contento, è arrivato persino ad introdursi all’interno della palazzina, lasciando lettere minatorie nella cassetta postale della vittima. Esasperata ed impaurita la ragazza ha chiesto aiuto alla Polizia.

Immediatamente sono scattate le indagini da parte degli investigatori del Commissariato Colombo. Raccolti tutti gli elementi necessari, gli agenti hanno richiesto e ottenuto dall’Autorità Giudiziaria l’emissione del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima. Nella giornata di mercoledì la misura cautelare a carico del giovane è stata eseguita dai poliziotti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento