GarbatellaToday

Garbatella: un anno senza il Bluesman della Capitale

Nella notte tra il 30 ed il 31 dicembre del 2013, si è spento uno dei più importanti talenti musicali espresso dal blues italiano: Roberto Ciotti. Il territorio, nel corso dei mesi successivi, ha dimostrato di non averlo dimenticato

Un anno fa scompariva Roberto Ciotti, il bluesman della Capitale. Nella notte tra il 30 ed il  31 dicembre, veniva a mancare la sua voce profonda  ed i riff che lo avevano fatto apprezzare anche oltre oceano.  Popolare in Italia già a partire dagli anni Settanta, quando con la sua chitarra accompagnava Bennato e De Gregori, Ciotti è stato un artista apprezzato anche nella sua città, dove spesso si esibiva.

L'ULTIMO ADDIO - L’affetto per l’uomo e la stima per il bluesman, sono risultati chiarissimi il giorno dei suoi funerali. Ogni   centimetro quadrato della chiesa degli Artisti di Piazza del Popolo, è stato occupato. Centinaia di persone sono accorse per salutarlo, insieme ai tanti compagni di viaggio.  Da Renzo Arbore che lo aveva lanciato, a Guido Bellachioma che lo aveva conosciuto sin da ragazzo, in tantissimi sono andati ad omaggiarlo, per un'ultima volta.

IL SALUTO DEL TERRITORIO - Anzi, sarebbe più corretto dire che l'ultima volta non c'è mai stata. Il territorio ad esempio ha deciso, qualche mese più tardi, di dedicargli una kermesse musicale al Palladium, il teatro che lo aveva ospitato nel 2008.  Anche in occasione di quella commemorazione, avvenuta lo scorso maggio, si è registrato l'ennesimo pienone. A dimostrazione dell'affetto che tanti fan ed amici nutrivano per il bluesman della Capitale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento