GarbatellaToday

Garbatella, c'è chi apre e chi chiude: destini intrecciati per Farmer's Market e mercati rionali

Tutte le novità sulle trasformazioni, le aperture e le chiusure dei tre mercati presenti alla Garbatella, il cui futuro interessa anche utenti e commercianti dei quartieri limitrofi

La notizia della prossima chiusura del Farmer's Market di via Passino, ha colto molti utenti di sorpresa. E' stata comunicata dal Campidoglio in occasione dell'ultima seduta della commissione Commercio. In quella circostanza, sono state annunciate significative novità anche per il mercato di via Santa Galla.

La riqualificazione promessa

Da anni si discute sul destino dei box che, da 17 anni, sono stati spostati tra Circonvallazione Ostiense ed Eataly. Per il presidente di commissione Andrea Coia (M5s), c'è una "soluzione al degrado in cui si trovano gli operatori del mercato, che al momento esercitano su sede impropria". E  questa soluzione sta "nell'impegno a proporre il finanziamento  per la progettazione e la realizzazione di un mercato attrezzato". Cosa che sarà fatta, ha precisato il consigliere pentastellato di Roma Capitale, "una volta che il Muncipio ne avrà presentato il progetto".

Le proposte per il rilancio di "Santa Galla"

Sui banchi di Santa Galla, nel tempo, si sono alternate tante ipotesi. "C'erano tre proposte: una riguardava il loro ritorno all'interno del mercato di via Passino – spiega l'assessore municipale Leslie Capone (PD) – ma quest'ipotesi è definitivamente tramontata. Poi c'era l'intenzione degli operatori di potenziare il mercato, creando una struttura soprelevata dove realizzare anche un servizio di ristorazione. Ma questa ipotesi non è piaciuta all'assessore Cafarotti che teme possa riverlarsi un flop". Resta in campo una terza soluzione_ prevede la sistemazione degli attuali box, in modo da creare un vero e proprio plateatico. Poichè ha prevalso quest'opzione, ora il Municipio si è preso l'impegno d'elaborare una progettazione di massima, in modo da arrivare entro l'estate a chiedere, durante l'assestamento di bilancio, le risorse per trasformare definitivamente quel mercato.

Due storie intrecciate

Il destino di "Santa Galla" è da sempre stato intrecciato a quello della struttura di via Passino."Da lì – ricorda Capone – sono stati trasferiti nel 2002 in quanto si avevano delle risorse mutuate da un cosiddetto contratto di quartiere che potevano essere utilizzate per ammodernare lo spazio". I lavori però andarono per le lunghe e, l'aggiornamento della normativa antisismica che fu susseguente al terremoto de L'Aquila, finì per assorbire buona parte dei fondi destinati alla riqualificazione. Alla fine il mercato ha riaperto, cinque anni fa, con la formula del Farmer's Market

Il ritardo del Comune

"Ora quell'assegnazione è scaduta, c'era la possibilità da parte del Comune di rinnovarla, ma legittimamente si è deciso di non farlo – ha ricordato l'assessore Municipale – il problema però è che si sapeva da tempo che, il 16 aprile, la concessione sarebbe scaduta. Il Comune è quindi colpevole del fatto che non si sia mosso per tempo, preparando già lo scorso settembre un bando. In modo da garantire, in tempo reale, un passaggio di consegne. Invece, considerando che devono essere fatti anche degli interventi di manutenzione straordianria, mi aspetto che quella struttura non riapra prima di Natale".

Per un mercato che chiude, ce n'è uno che apre. I lavori per realizzare un plateatico in in via Rosa Raimondi Garibaldi, sono stati ultimati da tempo. Mancava però un passaggio. "C'era un problema legato all'utenza elettrica generale, quella da cui traggono energia i singoli box. Abbiamo deciso di metterci a disposizione noi, come Municipio – fa sapere Leslie Capone – ma la burocrazia ha rallentato il processo che ora è arrivato nella fase finale. A giorni consegnamo le chiavi agli operatori che ne hanno diritto". Lì, ai piedi del parco di Legambiente, troveranno spazio 34 box. Parte dei quali arrivano da Tor Marancia e più precisamente da viale Odescalchi. Ed è anche per questo che, al destino dei mercati di Garbatella, sono in tanti a guardare con interesse. Non da ultimo, gli operatori ed i clienti dei quartieri vicini.
 

Potrebbe interessarti

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Distributori di Benzina "No Logo": dove il pieno costa meno

  • 7 laghi meravigliosi da visitare nei dintorni di Roma

I più letti della settimana

  • Terremoto Roma: scossa avvertita in diverse zone della città. Epicentro a Colonna

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Uccide la moglie e poi si spara: i due coniugi non riuscivano a pagare l’affitto

  • Sciopero a Roma, martedì 25 giugno metro e bus a rischio: tutte le informazioni

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Marito e moglie morti in casa a Tomba di Nerone, ipotesi omicidio-suicidio

Torna su
RomaToday è in caricamento