GarbatellaToday

Coronavirus, spesa e farmaci a domicilio: a Garbatella si sperimenta il “Municipio solidale”

E’ online il portale municipale che raccoglie informazioni e servizi utili ai residenti. Ass. Vetrugno: “Mettiamo in connessione le richieste con ciò che, volontari e commercianti, offrono al territorio”

Quali sono le attività commerciali che consegnano la spesa a domicilio? Sono tanti i romani che vorrebbero evitare le code davanti ai supermercati ed alle farmacie. Anche per loro è stato attivato un nuovo portale. Si chiama “Municipio solidale” e condensa informazioni che possono tornare utili a che vive nel territorio.

Il telefono e la "voce amica" 

“Era importante creare una connessione tra le tante realtà che si erano attivate e le richieste più sentite tra i cittadini. Per questo abbiamo creato il nuovo sito che, da oggi (11 marzo ndr), è online – ha spiegato Francesca Vetrugno l’assessora municipale alle politiche educative e culturali– c’è un numero a cui potersi rivolgere, lo 06.40060606, ed abbiamo anche prespisto una 'Voce amica' per gli anziani e gli utenti più fragili, che in questo momento, potrebbero sentirne bisogno”.

I servizi offerti

Il numero di telefono è attivo dalle 9 alle 13. Ma non è l’unica novità contenuta nel portale “Municipio solidale”. Vi si possono infatti trovare gli indirizzi delle farmacie che consegnano i farmaci a domicilio e ci sono, inoltre, anche i contatti degli esercenti che effettuano lo stesso servizio. Per il momento sono una decina “ma confidiamo possano aderire anche  altre attività commerciali” ha sottolineato Vetrugno che all’iniziativa ha lavorato insieme all’assessore al commercio Leslie Capone ed all’assessora al sociale Alessandra Aluigi.

Sentirsi vicini a distanza

"In un momento difficile per tutte e tutti noi, come  Municipio Roma VIII stiamo facendo la nostra parte per evitare il proliferare della diffusione del COVID-19 e nel ricordare costantenente alle cittadine e ai cittadini di restare a casa. Possiamo sentirci vicini anche a distanza" ha commentato il presidente Amedeo Ciaccheri, nel lanciare il sito "Municipio solidale".

Un territorio solidale

Sul portale sono anche state raccolte le video lezioni pubblicate sul sito Scuola di Territorio. Ci sono inoltre le informazioni utili sui comportamenti da tenere per fronteggiare il coronavirus. Ed è stato anche attivato un canale di reclutamento di volontari. “Sono tante le persone che si sono rese disponibili. In primis i volontari della Croce rossa, ma anche l’ACLI, la rete di Radio Anticorpi – ha ricordato Vetrugno – ci siamo messi in ascolto dei bisogni dei nostri cittadini, in modo da poter creare dei servizi a supporto”. E’ questo il compito di un municipio che, con iniziative concrete, vuole dimostrarsi solidale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Castel Sant'Angelo, in bilico sul cornicione del ponte a tre metri dal Tevere

  • Coronavirus: a Roma 12 nuovi casi, sono 23 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento