GarbatellaToday

Cittadinanza onoraria a Mimmo Lucano, Raggi ferma Ciaccheri: "Solo il Sindaco può concederla"

La Sindaca boccia l'iniziativa assunta dal presidente del Municipio VIII che, per lanciare la campagna "Riace premio Nobel per la Pace", voleva assegnare la cittadinanza onoraria a Mimmo Lucano

Lucano e Ciaccheri al Palladium

La scelta del presidente del Municipio VIII di conferire la cittadinanza onoraria al Sindaco di Riace non è piaciuta a Virginia Raggi. L'iniziativa, definita "irrituale", è stata infatti scomunicata dal Campidoglio. 

La cittadinanza onoraria a Mimmo Lucano

Con una lettera, inoltrata il 20 dicembre, la Sindaca Raggi ha diffidato il presidente Amedeo Ciaccheri a procedere con il riconoscimento della cittadinanza onoraria a Mimmo Lucano. L'iniziativa, annunciata dallo stesso minisindaco su facebook, doveva servire per lanciare la campagna "Riace premio Nobel per la Pace", promossa dallo stesso Municipio VIII. Un appuntamento, organizzato nel pomeriggio del 20 dicembre al Teatro Palladium, che ha fatto registrate l'adesione anche d'importanti rappresentanti istituzionali, come il vicegovernatore del Lazio Massimiliano Smeriglio.

Una procedura irrituale

Raggi ha messo nero su bianco le ragioni che l'hanno spinta a bocciare l'iniziativa del Municipio VIII. "La cittadinanzia onoraria, nella prassi consolidata, viene riconosciuta a seguito di un'istruttoria sui motivi di merito posti a fondamento della domanda che, se ritenuta meritevole, diviene oggetto di una proposta di deliberazione da sottoporre all'approvazione dell 'Assemblea Capitolina" ha ricordato la Sindaca nella lettera inoltrata al  presidente Ciaccheri. 

Il ruolo del Minisindaco e quello dell'Assemblea Capitolina

Enunciata la premessa, nel consegue che "solo l'Assemblea Capitolina, quale organo rappresentativo della comunità dei cittadini, è deputata ad individuare persone, non residenti a Roma, che abbiamo incarnato i valori fondanti della città e meritino un riconoscimento". Questa procedura però non è stata seguita dal Minisindaco che, diversamente, è stato investito dal Consiglio municipale d'impegnarsi ad aderire alla campagna "Diamo la cittadinanza onoraria a Mimmo Lucano" e, contestualmente, a promuoverla anche presso Roma Capitale. Ma è proprio dal Campidoglio che la procedura, definita "irriturale" è stata bocciata. Al punto da spingere la Sindaca, poche ore prima dell'avvio dell'iniziativa al Palladium, a "diffidare" il presidente del Municipio "ad assumere qualsiasi iniziativa in tal senso".

La condanna della Lega

Per ragioni diverse anche la Lega, nelle persone di Fabrizio Santori e della capogruppo municipale Raffaella Rosati, avevano bocciato l'iniziativa di Ciaccheri. "La scelta della Presidenza del MunicipioVIII, ancora una volta meramente propagandistica, di sostenere apertamente con un convegno in suo onore  presso il teatro Palladium e di insignire il Sindaco di Riace, Domenico Lucano, della 'cittadinanza onoraria del Municipio VIII' sotto lo slogan 'Riace premio Nobel per la pace' non può che essere condannata, tanto più dopo le conclusioni del Tribunale del Riesame" avevano scritto i due dirigenti leghisti: Santori e Rosati avevano inoltre rivolto l'esplicito invito al presidente del Municipio "ad occuparsi dei tanti problemi che  affliggono i cittadini e il territorio, e non disperdere tempo  per iniziative volte a santificare personaggi che esprimono il loro consenso ad un'immigrazione illegale e fuori controllo". 

Potrebbe interessarti

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Distributori di Benzina "No Logo": dove il pieno costa meno

  • 7 laghi meravigliosi da visitare nei dintorni di Roma

I più letti della settimana

  • Terremoto Roma: scossa avvertita in diverse zone della città. Epicentro a Colonna

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Sciopero a Roma, martedì 25 giugno metro e bus a rischio: tutte le informazioni

  • Uccide la moglie e poi si spara: i due coniugi non riuscivano a pagare l’affitto

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

Torna su
RomaToday è in caricamento