GarbatellaToday

Garbatella, addio alle querce della Casa dei Bimbi: saranno sostituite entro marzo

Tutto pronto per l'abbattimento di due querce presenti nel giardino della storica scuola materna di Garbatella. Il Campidoglio ha però disposto anche nuove piantumazioni

Nella foto la Casa dei Bimbi

Il giardino della scuola dell'infanzia la Casa dei Bimbi sta per subire un altro intervento manutentivo. Questa volta si tratta di un'operazione di prevenzione, finalizzata al taglio di due alberature.

Il taglio e la sostituzione

Il Dipartimento Tutela ambientale di Roma Capitale ha infatti disposto l'abbattimento di due "quercus ilex" presenti nella problematica area verde della Garbatella. Con un provvedimento firmato il 18 dicembre, l'amministrazione centrale ha anche disposto la sostituzione delle due querce. I nuovi esemplari dovranno essere messi a dimora entro il marzo del 2019. Il Dipartimento elenca inoltre quali sono le caratteristiche a cui devono rispondere i nuovi esemplari. Il loro tronco deve essere di almeno 25 centimetri, bisogna supportarne la crescita con dei tutori e queste nuove piante devono avere una garanzia di attecchimento di almeno due anni.

Una struttura storica e vincolata

L'area, situata all'interno del perimetro scolastico, è sottoposta a vincolo paesaggistico. La Casa dei Bimbi non è infatti un semplice asilo. La scuola materna, progettata dall'architetto Sabbatini nel 1927, è frutto della trasformazione d' una villa rinascimentale che, a sua volta, era stata edificata su alcuni manufatti di età romana. Nonostante l'unicità di questa struttura, la gestione che se ne è avuta, negli anni, non è stata esemplare. Problemi, in passato, si sono verificati soprattutto con il bellissimo giardino. Le scarse attenzioni  ricevute, negli anni, ne hanno significativamente ridotto la ricchezza arborea. A seguito del crollo di un grosso ramo di pino, l'area verde è stata chiusa per quasi un anno. Le verifiche successive hanno dimostrato la presenza di alberature malate, da sostituire

Il patrimonio arboreo da preservare

L'intervento autorizzato dal Dipartimento si inserisce quindi in un quadro d'operazioni finalizzate a migliorare la sicurezza dell'area verde. Un piccolo gioiellino incastonato tra i lotti popolari di via dei Longobardi,che non deve però essere privata del proprio patrimonio arboreo. Da qui l'esigenza di provvedere alla riforestazione con esemplari di dimensioni adeguate e, soprattutto, con la garanzia che questi nuovi alberi riescano ad attecchire. A scanso di equivoci, il Dipartimento Ambiente, "ultimati i lavori", ha chiesto di ricevere "materiale fotografico probante l'adeguatezza dei reimpianti" e si riserva di effetturae"un'eventuale verifica in sito". Ne vale della sicurezza dei bambini che frequentano la scuola, ma anche del mantenimento del patrimonio verde della Garbatella.

Potrebbe interessarti

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Distributori di Benzina "No Logo": dove il pieno costa meno

  • 7 laghi meravigliosi da visitare nei dintorni di Roma

I più letti della settimana

  • Terremoto Roma: scossa avvertita in diverse zone della città. Epicentro a Colonna

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Sciopero a Roma, martedì 25 giugno metro e bus a rischio: tutte le informazioni

  • Uccide la moglie e poi si spara: i due coniugi non riuscivano a pagare l’affitto

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

Torna su
RomaToday è in caricamento