GarbatellaToday

Garbatella: il Municipio VIII lancia "OttoInsieme", il nuovo albo della solidarietà

Nella biblioteca della Garbatella il minisindaco presenta l'albo municipale della solidarietà. Ciaccheri: "Sarà uno strumento per mettere insieme tutte le energie e creare una città più accogliente, come già fatto a Riace"

Nella foto il presidente Amedeo Ciaccheri con il sindaco Mimmo Lucano

Contro povertà e marginalità sociale, il Municipio VIII ha deciso di fare quadrato. Le risorse presenti sul territorio, verranno ora censite e messe in rete. Serviranno a  facilitare l'inclusione delle persone più in difficoltà. Ma perchè il proposito abbia successo, è necessario coinvolgere il maggior numero possibile di soggetti. Non solo comitati, associazioni e realtà operanti nei servizi sociali. Anche i semplici cittadini potranno aderire all'iniziativa, mettendo in comune le relative risorse.

I modelli di riferimento

“Sulla scia di quanto già fatto a Riace dal Sindaco Lucano, a Napoli dal Sindaco De Magistris e nella nostra città nel Municipio I dalla Presidente Alfonsi, abbiamo messo in rete le istituzioni e le realtà di base per la realizzazione di un progetto di accoglienza diffusa rivolto a tutte e tutti" fa sapere il presidente del Municipio VIII Amedeo Ciaccheri. Il minisindaco, per lanciare l'iniziativa, ha organizzato anche un appuntamento negli spazi di Moby Dick, in vai Edgardo Ferrati 3.

Uno strumento innovativo

"L’OttoInsieme – spiega Ciaccheri -  è un albo municipale della solidarietà per una città accogliente. Uno strumento per mettere insieme tutte le energie, le risorse e le disponibilità di realtà formali e informali ma anche di singoli del nostro territorio per realizzare una rete di mutuo aiuto e scambio, volta anche all'accoglienza in casa con il progetto Welcome Home,  insieme al C.I.R. e a Refugees Welcome". Il modello della cittadina governata da Mimmo Lucano, ospitato lo scorso dicembre proprio alla Garbatella anche per lanciare la candidatura di Riace al Nobel per la Pace, viene così ripreso dall'ente di prossimità governato da Ciaccheri.

Una rete di mutuo scambio

" Cosa ci rende davvero cittadini di un territorio? Una casa, un lavoro ma anche la possibilità di accedere a servizi e opportunità. È questo che vogliamo fare con L'OttoInsieme: mettere insieme energie, risorse e disponibilità del nostro territorio. A partire dall'accoglienza in casa fino alla possibilità di accedere alla formazione, ai servizi per la cura di sè, allo sport e tanto altro. Tutto questo  fa sapere l'assessora alle Politiche sociali Alessandra Aluigi -  frutto di un fitto lavoro di rafforzamento delle reti territoriali".

Non solo rifugiati

Come funziona dunque l'albo? "Abbiamo pensato a questo strumento con l'idea davvero di creare una rete. Per cui ogni attore che ne entra a far parte, dalla parrocchia all'associazione sportiva, passando chiaramente per le realtà del privato sociale e del terzo settore, attiva un processo in cui il Servizio Sociale rappresenta un perno. Significa - chiarisce Aluigi - che chi vive un disagio, e quindi non parliamo solo di rifugiati, può entrare in contatto con una rete che gestisce servizi ma anche delle opportunità che sono, dicevo, in qualche modo coordinate dal Servizio Sociale".

Il Municipio dell'accoglienza

Il Municipio,  ottimizzando le risorse disponibili, diventa ancor più accogliente. Per ora la risposta è stata buona. "Sono già decine le realtà che hanno aderito all'albo - conferma Aluigi - la nostra speranza, chiaramente, è che siano sempre di più".


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

  • Concorso Mibac, bando per 1052 assunzioni in tutta Italia. Tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento