GarbatellaToday

Frana a Garbatella, il Municipio VIII scarica sul Campidoglio: "Si rimpallano le competenze"

La viabilità non è stata ripristinata e spuntano anche altri "muretti" transennati. Ciaccheri: "Venerdì abbiamo chiesto un intervento urgente al Campidoglio. Non ci fanno sapere niente: conteremo tutte le ore di ritardo"

Via delle Sette Chiese, nel tratto compreso tra via Alessandro Cialdi e via di San Adautto, continua a restare chiusa al transito. La decisione, disposta dai Vigili del fuoco, è stata conseguente ad una frana. In via di San Adautto, a ridosso del Parco Brin, venerdì 30 novembre ha infatti ceduto una porzione di muro tufaceo.

Il rimpallo di competenze

Impossibile per ora stabilire quand'è previsto un ritorno alla normalità. "Venerdì abbiamo chiesto un intervento urgente e non abbiamo ancora avuto notizia d'un cronoprogramma d'interventi. Al contrario registriamo un rimpallo di competenze tra i dipartimenti capitolini – denuncia Amedeo Ciaccheri, presidente del Municipio VIII – la competenza lì è del Servizio Giardini che doveva ottemperare alla manutenzione ordinaria del parco e dell'area sovrastante. Il cedimento è anche figlio dell'assenza di manutenzione ordinaria".

L'assenza del Servizio Giardini

La carenza di interventi da parte di Roma Capitale, è stata denunciata anche dai volontari di un'altra preziosa area verde della Garbatella. "Nella totale assenza di interventi previsti per il parco Giovannipoli dal bando per la manutenzione del verde orizzontale del Comune  –  scrivono i volontari del Comitato Giovannipoli   – abbiamo tagliato per l’ottava volta in un anno l’erba al parco. Tutto questo mentre a poco metri da noi un tratto di via delle Sette Chiese e’ chiusa al traffico e ai pedoni per un crollo della parete di tufo, forse anche  dovuto all’ assenza di manutenzione di un'altra area verde del quartiere, Parco Brin". 

Le transenne su via delle Sette Chiese

La chiusura del tratto stradale, implica una deviazione tra via Cialdi e via delle Sette Chiese. Anche qui però c'è un muro che sembra poco stabile. E' stato transennato da tondini metallici e dall'immancabile pollaio. E, cosa ancor meno rassicurante, è sorretto da alcuni sostegni di ferro. "Quell'intervento di transennamento ha evitato l'interruzione del traffico – chiarisce il minisindaco Ciaccheri – ma è chiaro il territorio necessita di una messa in sicurezza complessiva, in capo a Roma Capitale. Come Municipio – conclude il minisindaco Ciaccheri – abbiamo censito tutti gli interventi su cui si sconta un ritardo aggravato una volta fatto il censimento, lo abbiamo  presentatato al Campidoglio chiedendo di ricevere in cambio un cronoprogramma d'interventi. Purtroppo, ad oggi, non abbiamo ricevuto il feedback sperato".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Rispondendo a un post dell'onorevole Ciaccheri e chiedendo spiegazioni il perché era stato deviato il traffico veicolare su un tratto di via delle sette chiese dove ho segnalato un altro muro pericolante mi a risposto picche complimenti onorevole Ciaccheri lei è bravo con le parole con i giornalisti ma dovrebbero sentire anche la nostra versione

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lazio-Eintracht: branco aggredisce tifosi tedeschi a Trastevere, due feriti

  • Politica

    Rifiuti, dalle Regioni gelo sull'appello di Roma. L'Abruzzo: "Vogliamo una lettera di Raggi"

  • Don Bosco

    VIDEO | Locanda dei Girasoli, tra i ragazzi down che qui hanno trovato futuro: “Siamo una famiglia”

  • Cronaca

    Metro A: riapre la stazione Barberini, ma solo in uscita. Chiuse ancora Spagna e Repubblica

I più letti della settimana

  • Neve e gelo, Roma si prepara: ecco le istruzioni della sindaca Raggi

  • Metro A: guasto agli impianti, chiuse le stazioni Barberini e Spagna

  • Mercatini di Natale a Roma: tutti quelli da non perdere

  • Blocco traffico Roma: 8, 9, 10 dicembre stop ai veicoli più inquinanti

  • Ubriaco perde il controllo dell'auto e finisce sulla scalinata di piazza di Spagna

  • Blocco traffico Roma: domani stop ai veicoli più inquinanti ed ai diesel euro 3

Torna su
RomaToday è in caricamento