GarbatellaToday

Una finestra sul territorio: apre "Sciangai" una nuova scuola popolare

Corsi gratuiti con frequenza bisettimanale

Si chiama "Sciangai" come i vecchi abitanti di Tor Marancia chiamavano il loro quartiere. Ed è la nuova scuola popolare di via Tommaso Odescalchi 98. Si trova infatti all'interno della Poggiali Spizzichino, della scuola media dell'omonimo Istituto Comprensivo.  Una struttura agognata, che ha aperto negli ex locali del liceo Caravaggio di via Odescalchi 98.  

Una sperimentazione continua

Nel quartiere del Big City Life, dei mumentali murales realizzati tra i lotti Ater, sta prendendo forma un altro interessante progetto. Per Amedeo Ciaccheri, futuro candidato alla presidenza del Municipio VIII, "si investe in un progetto di comunità educante con attività pomeridiane rivolte al territorio".  A beneficiarne saranno gli adolescenti. Gruppi di sostegno allo studio, rivolti a studenti tra i 10 ed i 15 anni.

Come funziona

Come funzionerà la scuola popolare di Tor Marancia?  "Per due pomeriggi alla  settimana – spiega Ciaccheri – un  gruppo aperto di educatori sociali garantiranno un laboratorio orizzontale per emergenze individuali e non". Saranno gratuitamente garantite lezioni di lingua italiana e corsi su materie scientifiche. In tal modo si compie un altro passo in direzione di un ambizioso obiettivo. Quello di "fare scuola in ogni angolo della nostra città" sottolinea Ciaccheri,  da anni impegnato in un simile progetto alla Garbatella. E' infatti grazie alla scuola popolare Piero Bruno ed alla fondazione Albero della Vita se a Tor Marancia aprirà "Sciangai".

Una finestra sul territorio

L'iniziativa che sarà ufficialmente lanciata  martedì 6 febbraio, alle 16.30 presso l'Istituto comprensivo, ha raccolto ampi consensi. "E' un progetto che abbiamo fortemente voluto e sostenuto – ha dichiarato  Fabio Giardinetti, presidente del Consiglio d'istituto – sin dall'inizio abbiamo immaginato che dovesse funzionare così: una scuola popolare a supporto del territorio negli spazi di una scuola istituzionale. Il nostro sogno - ha spiegato il genitore - è quello  di trasformare il plesso scolastico di via Odescalchi in una finestra aperta al territorio. Piano piano ci stiamo riuscendo". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

  • Concorso Mibac, bando per 1052 assunzioni in tutta Italia. Tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento