GarbatellaToday

Pulizie parco Falcone e Borsellino: i volontari non vanno in ferie neppure ad agosto

Le iniziative dei volontari che si prendono cura del parco Falcone e Borsellino non si sono fermate neppure ad agosto. Sabato 27 è prevista un'altra giornata di pulizie. Per l'occasione è statacompletamente ripristinata l'illuminazione

Continuano le iniziative finalizzate alla cura del parco Falcone e Borsellino. Anche sabato 27 i residenti si sono dati appuntamento alla Montagnola. E’ la seconda volta, nel giro d’ una settimana, che i volontari si mettono all’opera per migliorare le condizioni dell’area verde.

ANCHE AD AGOSTO - L’ultimo intervento, particolarmente impegnativo, ha consentito di rimuovere una lastra di cemento da terra. Un’operazione complessa e faticosa, soprattutto se realizzata a metà agosto. Ed i sessanta sacchi di calcinacci raccolti e portati in discarica lo dimostrano. Ma nemmeno la calura estiva ha potuto fermare questi residenti, a cui si deve tanto la nascita quanto la sopravvivenza del parco.

L'ILLUMINAZIONE - C’è anche una buona notizia, nata ancora una volta per intercessione dei volontari. “ A febbraio 19 punti luce erano saltati - ci spiega un volontario”. Un disagio più volte segnalato, nel corso dei mesi a seguire, senza nulla ottenere. La buona notizia è che “Stanno ripristinando l'illuminazione in vista della nostra iniziativa di sabato – si legge sulla pagina facebook del Comitato Parchi Colombo – L'impianto è stato adeguato per il risparmio energetico con luci a led”. Un risultato importante per il raggiungimento del quale si ringraziano "tutti coloro che hanno segnalato il guasto nei mesi scorsi" ma anche  "i solleciti del municipio e gli operatori ACEA oggi al lavoro". Il ripristino dell'illuminazione era richiesto per migliorare la sicurezza dell’area verde. Ed ora che i lampioni sono tornati tutti in funzione, sarà possibile trattenersi qualche oretta in più, dopo le pulizie. Magari per mangiarsi una pizza, come questi volontari sono soliti fare.

LA COMUNITA' - La formula vincente che ha consentito di conservare in buone condizioni il parco, è  infatti da ricercare nel clima di collaborazione che il Comitato ha saputo creare. Ogni intervento, che sia la pulizia o la sistemazione di un arredo, è sempre accompagnata da un momento di condivisione. Così facendo si è creata una piccola comunità, alimentata dalle torte dolci e salate realizzate dalle mamme del parco. E, grazie all'autofinanziamento, si sono acquistate le stecche per riparare le panchine, i materiali per eseguire le manutenzioni ed anche un tosaerba. Strumento estremamente apprezzato a queste latitudini.

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Sciopero: domani 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi. Tutte le informazioni

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Pistola contro la vittima per rapinarla del Rolex, poi cade in scooter durante la fuga

Torna su
RomaToday è in caricamento