GarbatellaToday

Occupazione viale del Caravaggio, Ciaccheri teme lo sgombero: "Non è un problema di ordine pubblico"

Il Minisindaco del Municipio VIII ha incontrato gli occupanti di viale del Caravaggio. Ciaccheri: "E' un luogo inserito nella comunità territoriale. Ora Comune e Regione si siedano ad un tavolo"

A Tor Marancia e più precisamente in viale del Caravaggio, sono presenti due edifici gemelli. Si tratta di immobili che, in passato, erano utilizzati come uffici dalla Regione Lazio. Poi, persa quella funzione, sono rimasti vuoti per diversi anni. Finchè, durante lo tsunami tour dell'abitare, non sono stati occupati.

Il Municipio VIII incontra gli occupanti

Ora in quei cinque piani abitano centinaia di persone. Vi risiedono dal 2013 e quindi si tratta di una delle occupazioni storiche del territorio municipale. Il presidente Amedeo Ciaccheri, invitato dalla "Rete Sociale 1 di Noi", nella giornata di giovedì 8 novembre è andato ad incontrarli. Lo ha fatto anche in vista dei cortei previsti per sabato 10 novembre e sabato 1 dicembre "sui diritti sociali sotto attacco". Un'occasione utile per ribadire la posizione del titolare dell'ente di prossimità: "l'emergenza abitativa non è una questione di ordine pubblico". 

Le risposte attese

"Nonostante quello che pensa il Ministro dell'Interno in questo luogo come in altri luoghi del nostro territorio – ha riconosciuto il minisindaco del Municipio VIII – vive un'umanità in attesa di risposte, sul diritto all'abitare, sull'emergenza abitativa strutturale di questa città, su tante fragilità su cui un intervento di sgombero forzoso non può che far esplodere una questione sociale drammatica a cui non possiamo non dare risposta".

Persone integrate nel territorio

Da quasi cinque anni, gli abitanti di questi due edifici a specchi, vivono col timore di uno sgombero. Eppure, come ha fatto notare il presidente Ciaccheri "Questo luogo è inserito in una comunità territoriale". Da qui l'esigenza di trovare una soluzione per le tantissime persone che vivono nei due palazzi di viale del Caravaggio.

Il ruolo del Municipio ed il tavolo tra Comune e Regione

Il Municipio, non  ha però gli strumenti per intervenire sulla delicata materia dell'emergenza abitativa. Paradossalmente però, come Ente di prossimità, è quello con cui è più immediato il confronto e verso il quale si tendono a scaricare anche le aspettative frustrate da altri livelli amministrativi. E l'occupazione che nel 2014 portò ad invadere per alcuni giorni le sale di viale Benedetto Croce lo dimostra. Il Municipio può  giocare comunque un ruolo. Il Minisindaco ha infatti annunciato che "sarà nostro impegno chiedere a Comune e Regione di sedersi a un tavolo assieme alla Proprietà dello stabile per individuare un percorso che restituisca un ruolo alla politica, non lasci la discussione sulla città ai tribunali e individui finalmente soluzioni".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Quindi riassumendo caro il mio Ciaccheri, proponi di difendere e tutelare abusi ed illegalità, a sfavore di chi invece rispetta la legge ed attende pazientemente che si muovano le graduatorie. Ma bravo. Oh già, per non parlare poi del rispetto della proprietà pubblica e privata che per quelli come te è roba marginale, quasi "accessoria" (soprattutto quando non è roba vostra ma altrui). Ecco meno male che c'abbiamo il minisindaco d'estrazione centro sociale, così l'abusivismo, le occupazioni illegali e tutto il circo dei gruppi antagonisti, l'avranno sempre vinta sulle leggi e sulle persone oneste.

    • E che cosa potevamo aspettarci da un esponente del PD romano? Vogliono distruggere Roma, è quello il loro scopo

Notizie di oggi

  • Politica

    Baobab, parla l'assessora Baldassarre: "Con la collaborazione dei volontari si possono evitare sgomberi"

  • Politica

    Via Prenestina 944, nell'ex hotel occupato 460 persone senz'acqua né luce. E ora si teme lo sgombero

  • Politica

    Ecopass, inizia la discussione in Aula: "Cambierà il volto della nostra città"

  • Politica

    Grillo: "Svuotare i palazzi di Roma dal potere: una cittadella federale tra Magliana e Fiumicino"

I più letti della settimana

  • Manifestazione contro il razzismo a Roma: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente via Portuense: maxi carambola, auto finisce sopra una seconda vettura

  • Referendum Atac, a Roma domenica 11 novembre si vota: tutto quello che c'è da sapere

  • Referendum Atac, i risultati: quorum non raggiunto. Netta l'affermazione del sì

  • Atac punta sul digitale: accordo con Moovit per migliorare l'infomobilità

  • Raggi assolta, Di Maio esulta: "I giornalisti infimi sciacalli, cani da riporto di Mafia Capitale"

Torna su
RomaToday è in caricamento