GarbatellaToday

Municipio VIII: sul contratto decentrato “trattative anche in questi giorni”

Sulla vertenza relativa al contratto decentrato, il Presidente Catarci ribadisce la necessità di tradurre in pratica i primi risultati acquisiti. Ma anche di andare avanti, con una trattativa ad oltranza

Sul contratto decentrato, anche per il Municipio VIII la strategia da adottare, come in queste ore hanno ribadito i sindacati, è quella della trattativa ad oltranza. Tuttavia, l’ente di prossimità  ha voluto evidenziare anche  alcuni segnali che, rispetto all’inizio della vertenza, potrebbero far pensare già ad un miglioramento.

I SEGNALI DI MIGLIORAMENTO - Per il Presidente Catarci “dopo le iniziative dei Municipi ed i suggerimenti avanzati, finalizzati a rilanciare il dialogo tra parti sociali e Campidoglio sul contratto decentrato, va apprezzato lo sforzo di sintesi e mediazione, contenuto nell’ultima proposta dell’assessorato al personale del 23 dicembre scorso”. In base a questa proposta, ha poi spiegato il Minisindaco “con nuove turnazioni, si riduce l’orario di apertura degli sportelli dei servizi anagrafici alle 18,30, e si apre alla possibilità di rinviare l’applicazione delle nuove norme per la scuola a settembre del 2015, qualora si raggiunga un’intesa.”

CAMPIDOGLIO E PARTI SOCIALI - I sindacati confederali però, chiedono di proseguire le trattative anche durante questi ultimi giorni di dicembre. Ipotesi scartata dal Vicesindaco Nieri. “I rappresentanti dei lavoratori sanno perfettamente che ormai non ci sono più i tempi tecnici per raggiungere un accordo entro il 1° gennaio. Ci sarà tempo per lavorare ancora insieme – ha concluso l’Assessore al Personale – per quanto ci riguarda a partire dal 2 gennaio”.

TRATTATIVA AD OLTRANZA - Per l’ente di prossimità, ci sono intanto due cose da fare. Da una parte infatti Catarci ribadisce “la convinzione sempre espressa di dover procedere a trattative ad oltranza per tutelare gli interessi di lavoratori e cittadini” e dall’altra “invita a tradurre in realtà questi due aspetti migliorativi. Essi possono essere il preambolo ad un’intessa tanto auspicabile quanto necessaria, per cui non si può rinunciare a profondere il maggior sforzo possibile, anche nei prossimi giorni – sottolinea in chiusura il Presidente del Municipio VIII - per giungere ad un accordo sindacale.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus, 36 nuovi contagiati a Roma: 3186 gli attuali positivi nel Lazio. Trend per la prima volta è al 3%

  • Coronavirus: a Roma 45 nuovi contagiati. Nel Lazio 3106 gli attuali positivi, 193 sono in terapia intensiva

  • Coronavirus: a Roma 43 nuovi positivi, 4429 casi in totale nel Lazio da inizio epidemia

Torna su
RomaToday è in caricamento