GarbatellaToday

Piano Freddo, a Tor Marancia a disposizione 20 posti letto: “Apriamo prima di Natale”

All’interno dell’IPAB San Michele riaprono i locali destinati alle persone senza fissa dimora. Assessora Aluigi (PD): “Il servizio è finalizzato anche ad avviare un percorso d’uscita dalla marginalità sociale”

Per il secondo anno consecutivo l’IPAB San Michele mette a disposizione la propria struttura per l’emergenza freddo. E, come già accaduto per il 2018, a beneficiarne saranno venti persone.

Aperti entro Natale

“E’ tutto pronto, gli uffici stanno completando le ultime pratiche amministrative, ma credo che riusciremo ad aprire tra una decina di giorni, comunque prima di Natale – ha dichiarato l’assessora alle Politiche Sociali Alessandra Aluigi (PD) – gli ospiti sono persone segnalate dalla Sala Operativa Sociale e dai Servizi sociali del Municipio”.

Il servizio offerto

All’interno della struttura di piazzale Tosti, a Tor Marancia, per circa quattro mesi gli ospiti troveranno un letto, la cena e la colazione. Ma anche termosifoni accesi e delle docce con l’acqua calda. “Il servizio è organizzato sulle quindici ore. Significa che si entra verso le sei e mezza e si esce al mattino, tra le sette e mezza e le nove” ha chiarito l’assessora municipale.

Il numero da chiamare

Ma come fare per segnalare all’IPAB le persone che, vivendo per strada, appaiono in difficoltà? “Bisogna sempre fare riferimento alla Sala Operativa Sociale di Roma Capitale. Quindi bisogna chiamare lo 800.44.00.22 che allerta un’unità su strada. A quel punto gli operatori si recano sul posto ed entrano in contatto con le persone che appare in difficoltà, per capirne le esigenze" ha spiegato Aluigi.

Uscire dall'emarginazione

C'è un aspetto che rischia di passare sotto traccia. Il lavoro coordinato dal Municipio VIII tende verso un importante obiettivo." Il servizio che offriamo  - ha precisato l'assessora alla Politiche sociali - non è soltanto finalizzato a non far morire di freddo chi vive per strada. Noi puntiamo a creare delle opportunità, per chi è senza fissa dimora, in modo da avviare un percorso che mira all’uscita dalla marginalità sociale. L’anno scorso ci siamo riusciti”. Un motivo in più per ripetere l'esperienza avviata nell'inverno del 2018. Prima possibile. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Domenica blocco auto a Roma: chi può circolare domani 23 febbraio

  • Blocco traffico: a Roma oggi domenica senza auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

Torna su
RomaToday è in caricamento