GarbatellaToday

Orti Urbani Tre Fontane: una giornata ecologica alla riscoperta del Fosso

Domenica ecologica negli Orti delle Tre Fontane, organizzata da Italia Nostra. Perchè il rispetto e la difesa del territorio, passano attraverso la sua conoscenza e la partecipazione

Immagine dal gruppo facebook Orti Urbani Tre Fontane

Seconda iniziativa domenicale, all'insegna dell'ecologia, organizzata da Italia Nostra nel territorio del Municipio VIII. Dopo la giornata trascorsa nel Parco di Tor Marancia, la cui fruizione resta ancora molto parziale, è il turno dell'area verde nota come "Gli Orti delle Tre Fontane", situata a ridosso di Largo Maroso.

LA RISCOPERTA DEL FOSSO - Tante iniziative in calendario, per trascorrere la giornata all'aria aperta.Si parte con una visita guidata  al Fosso delle Tre Fontane durante la quale sarà possibile capire la storia e le specie animali che abitano il corso d'acqua, sul cui interramento si sta consumando un serrato braccio di ferro. Segue la presentazione del libro"La tenuta delle Tre Fontane, dal medioevo agli orti urbani" di Gianni Rivolta, memoria storica del territorio municipale, presente all'appuntamento.

LA GIORNATA DI INIZIATIVE - Dopo la lettura di memorie sulla Colonia Penale a cura dell'attore Gherardo Dino Ruggiero, in collaborazione con l'Associazione Il Viandante, si terrà un pranzo sociale ed a seguire l'allestimento di un orto sinergico, con l'esposizione di pannelli didattici. La giornata proseguirà tra una mostra fotografica, un'esibizione musicale curata dall'Associazione Controchiave, ed i Tornei sportivi dilettantistici  di Tennis da Tavolo, Briscola, Tre Sette. E' prevista anche l'animazione per i bambini ed un retake nelle aree attrezzate degli orti.

LA STORIA DELL'ORTO - L'assegnazione dell'Orto delle Tre Fontane, il più grande tra quelli presenti nel territorio cittadino, fu salutata con grande soddisfazione. Come più volte segnalato dal Municipio, la presenza di tanti ortisti aveva infatti consentito la riqualificazione di un'area degradata. Il riconoscimento del loro impegno fu dunque naturale, ma per niente scontato.  "Dopo un lungo iter che ha richiesto i nulla osta di vari Dipartimenti comunali” ricordava Catarci a fine ottobre, arrivò l'assegnazione. Fu la chiusura di un circolo virtuoso, in cui la partecipazione dei cittadini, giocò un ruolo cruciale. Quel circolo si è allargato, fino a coinvolgere un'estesa comunità territoriale che, domenica, si è data appuntamento al Fosso delle Tre Fontane. Perchè il rispetto e la difesa di un territorio, passano inevitabilmente per la sua conoscenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Coronavirus Roma, positivi al test sierologico dipendenti del Comune: martedì sanificazione degli uffici

  • Coronavirus Fiumicino, dopo ristorante chiuso un chiosco sul lungomare: positivi i titolari del locale

  • Coronavirus: a Roma 5 nuovi contagi, altri 8 a Fiumicino. Sono 827 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma 6 nuovi casi: positivi anche due senza fissa dimora. Nel Lazio 841 gli attuali contagi

Torna su
RomaToday è in caricamento