GarbatellaToday

Municipio VIII, Pace non ritira dimissioni. Catarci: "Le figure più inadeguate sono in Campidoglio"

Il Municipio VIII resta nell'incertezza. Fino al 5 aprile le dimissioni del presidente non saranno effettive. Catarci. "Sono convinto che un paio id giorni prima della scadenza cederà alla pressioni interne"

La partita a scacchi si comincia a fare logorante. Nessuno sembra disposto a compiere la prima mossa. Intanto il tempo passa e la crisi nel Municipio VIII non rientra. Per farlo, sarebbe necessario che il presidente Pace ritirasse le sue dimissioni. Ma come il Minisindaco ha spiegato ad Adnkronos, “ci sono ancora dei giorni per riflettere” ed in ogni caso “qualunque decisione sarà presa con tutti i consiglieri che hanno condiviso il mio progetto”.

IL SILENZIO DEL CAMPIDOGLIO - Per ora comunque “non ci sono ancora gli elementi per poter andare avanti – ha spiegato Pace all’agenzia di stampa – Non ho sentito nessuno né del Campidoglio né dei consiglieri 'talebani' che in questi mesi hanno fatto un'opposizione feroce che facesse delle proposte. Non credo che ci siano gli spazi per ricomporre la crisi. Se non ci sono le condizioni come si fa a governare?” . E sul rapporto con il Comune, il Minisindaco non fa molto per nascondere la propria amarezza. “Se sono deluso da Raggi e dai consiglieri comunali? Un po' sì. Mi aspettavo quantomeno un po' di appoggio, una chiamata, un minimo di chiarimento, anche se non volevano dirmi qualcosa di positivo, mi sarei aspettato che qualcuno mi chiamasse. Invece – riferisce Pace nell’intervista di Adnkronos – arrivano solo voci sottobanco, niente di ufficiale". 

LA PREVISIONE - Le riflessioni affidate dal Minisindaco all’agenzia di stampa, sono state commentate anche dall’ex presidente del Municipio VIII Andrea Catarci. “ Più fa dichiarazioni roboanti, parlando di responsabilità e coerenza, più mi convinco che un paio di giorni prima della scadenza il Presidente M5s Pace cederà alle pressioni interne e ritirerà le proprie dimissioni. Sono fatti così, lo abbiamo capito – ironizza l’ex Minisindaco – se dicono una cosa poi fanno l'opposto, come ieri hanno testimoniato nell'incontro pubblico una ventina di realtà territoriali maltrattate e arrabbiate.  Ma non si illudano: continueremo lo stesso nell'opposizione seria ed intransigente di questi 10 mesi, Commissario o Presidente che ci sia, perché le figure più inadeguate e dannose in realtà stanno in Campidoglio”.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

  • Ecco il Salario Center: a Roma nord un nuovo centro commerciale

Torna su
RomaToday è in caricamento