GarbatellaToday

Parco Garbatella, piantati 13 nuovi alberi: sono stati donati dal Comune ai residenti centenari

Nell'area verde della Garbatella piantati frassini e querce: un omaggio del Campidoglio ai cittadini centenari. Cafarotti (M5s): "Loro, proprio come gli alberi, rappresentano le nostre radici"

Una foto con l'albero appena piantato

Tredici nuovi alberelli nel parco della Garbatella. Sabato 27 ottobre l'area verde sotto la Regione Lazio è stata protagonista di un'originale iniziativa. Il Municipio VIII ed il Comune di Roma sono letteralmente scesi in campo, fianco a fianco, per promuovere la messa a dimora di nuove essenze arboree.

I residenti centenari

La piantumazione, nel parco gestito da Legambiente Garbatella, è avvenuta con la collaborazione di  ben 13 centenari: Maria Baldisserri, Elisa Bernardiniello, Mercede Boccalon. Eva Pasqualini, Amedeo Santacroce. Ed ancora Michele Bruno, Nicolina Cortina, Otello Gasbarra, Fiammetta Olga Plini, Domenica Ronci, Clara Trigona, Vera Bazzini e Vittoria Pelli. Questi residenti, accompagnati dalle relative famiglie, hanno fattivamente contribuito alla riforestazione della preziosa e frequentata area verde. 

Gli alberi ed il Parco di Legambiente

"Abbiamo accolto 13 cittadini con le loro famiglie ai quali la sindaca ha deciso di donare altrettanti alberi – ha spiegato Michele Centorrino, assessore all'ambiente del Municipio VIII – si tratta di querce e frassini che andranno ad arricchire il patrimonio arboreo del nostro parco". Gli alberelli appena piantati sono stati dedicati agli anziani cittadini ai 13 cittadini appena omaggiati dalla Sindaca. E serviranno a rinfoltire un'area verde che, è stata vittima di sciagurati attacchi vandalici, spesso  indirizzati nei confronti proprio degli alberi più giovani.

Le nostre radici

Il regalo fatto a questi residenti centenari, è stato di alto valore simbolico. "Loro, perché proprio come gli alberi, sono le nostre radici, la nostra forza, il nostro orgoglio, la nostra storia – ha dichiarato l'assessore capitolino alle attività produttive Carlo Cafarotti, presente all'appuntamento - Radicati nel terreno della vita, e con i rami protesi a indicarci il futuro. Hanno molto da insegnare, a noi che abbiamo tutto da imparare". Tra le cose che sicuramente vanno apprese, c'è il segreto della longevità. " Gli ho chiesto quale fosse la ricetta della vita" ha fatto sapere Cafarotti. La risposta è stata illuminante: " mangiare poco e muoversi molto. Cento Anni – ha infine aggiunto l'assessore comunale – sono un bel traguardo. Speriamo di arrivarci tutti come loro".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Casilina, il prelievo al bancomat diventa un incubo. Il racconto: "Prima il coltello alla gola, poi la rapina"

  • Politica

    Occupazioni, si lavora a nuova lista di sgomberi. Movimenti in piazza: "Ci difenderemo"

  • Serpentara-Fidene

    I rifiuti restano nel TMB Salario, personale trasferito. I sindacati: "Ama ammette rischi salute"

  • Corviale

    A Corviale passo importante verso il chilometro verde: si parte con la liberazione del quarto piano

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio. Gli orari e le fasce di garanzia

  • Centocelle, quartiere sotto shock: 16enne muore in piazza dopo aver bevuto un drink

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 13 gennaio

  • A Roma giovedì 17 gennaio 2019 doppio sciopero: le motivazioni dei sindacati

  • Cinecittà est: 22enne trovata morta nel bagno di un bar

Torna su
RomaToday è in caricamento